Highlights operativi e strategici

  • Crescita sostanzialmente superiore alle aspettative nel primo semestre del 2021; il coinvolgimento dei consumatori dopo la riapertura è stato incoraggiante, con gli ordini e il valore medio degli ordini (AOV*) che si sono dimostrati resilienti nonostante l’allentamento delle restrizioni
  • Deliveroo ha adesso il maggior numero di venditori di cibo nel Regno Unito di tutte le piattaforme di consegna dopo aver aggiunto una ulteriore selezione; l’espansione nel Regno Unito è in anticipo rispetto al piano con il 72% di copertura della popolazione a fine giugno, rispetto all’obiettivo iniziale del 67% entro la fine dell’anno
  • Ulteriore trazione della spesa online (ODG) sostenuta dal lancio di un’offerta con i più importanti partner; ODG ha degli elementi economici interessante e sinergie significative con il settore della ristorazione
  • Forte soddisfazione dei rider con l’85% dei rider a livello globale che dichiarano di essere soddisfatti o molto soddisfatti di lavorare con Deliveroo; i tassi di attrazione e fidelizzazione dei rider rimangono elevati nonostante l’aumento delle offerte di lavoro nei diversi sistemi economici
  • Continui investimenti nella differenziazione a lungo termine della consumer value proposition e nella crescita dei consumatori attivi su base mensile, grazie ai chiari segni di un cambiamento strutturale positivo nel comportamento dei consumatori, e a una forte posizione patrimoniale dopo la IPO di Marzo 2021
  • La proposta di porre fine alle operazioni in Spagna annunciata il 30 aprile 2021, dal momento che il raggiungimento di una delle prime posizioni nel mercato richiederebbe un livello sproporzionato di investimenti con rendimenti potenziali a lungo termine altamente incerti
  • Lancio della campagna ‘Full Life’, che si basa sul sostegno di Deliveroo al servizio sanitario britannico (NHS) con un nuovo impegno a lavorare con ristoranti e supermercati partner per consegnare un milione di pasti alle comunità in difficoltà entro l’inizio del prossimo anno

Quadro finanziario[1]

  • Il Gross Transaction Value (GTV*) è aumentato del 102% a 3.385,8 milioni di sterline; la crescita del GTV* è stata del 131% nel primo trimestre e dell’81% nel secondo trimestre del 2021, mostrando un continuo segnale di forza nonostante gli effetti delle riaperture e un confronto sempre più duro
  • Il GTV* di Regno Unito e Irlanda è aumentato del 110% nel primo semestre del 2021, con uno slancio geografico ad ampio raggio e nessun impatto concreto legato alle importanti riaperture del Regno Unito avvenute durante il secondo trimestre del 2021
  • Il GTV* internazionale è aumento del 95% nel primo semestre dl 2021, rispecchiando i diversi modelli delle riaperture nel primo semestre del 2021 e al variare dell’impatto delle restrizioni dei lockdown nella base di confronto
  • I ricavi sono cresciuti dell’82% a 922,5 milioni di sterline, principalmente per l’aumento del GTV*, trainati da un incremento dei consumatori attivi per mese rispetto al primo semestre del 2020
  • Il profitto lordo è cresciuto del 75% a 262,9 milioni di sterline; il margine del profitto lordo (come % del GTV*) del 7,8% in calo dall’8,8% del primo semestre del 2020 a causa dell’accelerazione degli investimenti per sostenere la crescita futura, tra cui l’acquisizione e la fidelizzazione dei consumatori, e la differenziazione della selezione di ristoranti e supermercati
  • L’EBITDA rettificato è in perdita per -27 milioni di sterline rispetto ai -30,3 milioni del primo semestre 2020, in quanto l’incremento del profitto lordo è stato ampiamente compensato dall’aumento degli investimenti a sostegno della crescita futura
  • La perdita legale prima delle imposte è migliorata a -104,8 milioni di sterline nel primo semestre del 2021 rispetto a -128,4 milioni di sterline nel primo semestre 2020
  • Le disponibilità liquide ed equivalenti di 1.626,7 milioni di sterline al 30 giugno 2021 includono 1.012,9 milioni di sterline di proventi netti (dopo i costi) dell’IPO di Marzo 2021 [e della Serie H di Gennaio 2021]

 

Outlook e guidance per l’intero anno

  • Deliveroo conferma la guidance aggiornate per l’intero anno fornita nell’aggiornamento trimestrale Q2 2021 dell’8 luglio 2021:

 

o   Crescita del GTV per l’intero anno del 50-60% (è stata aumentata l’8 luglio 2021 dal 30-40% della guidance precedente)

o   Margine di profitto lordo per l’intero anno (come % del GTV*) nella metà inferiore del range 7,5%-8,0%, che riflette investimenti accelerati sulla crescita e la continua aspettativa che l’AOV* torni verso livelli pre-pandemici nel secondo semestre del 2021.

Will Shu, Fondatore e CEO di Deliveroo ha dichiarato: 

Abbiamo registrato una performance positiva nella prima metà dell’anno e abbiamo continuato a compiere buoni progressi nell’attuazione della nostra strategia. Di conseguenza, siamo ben posizionati per sfruttare l’enorme opportunità che ci aspetta.

“Stiamo assistendo ad una forte crescita e a un forte coinvolgimento in tutto il nostro marketplace mentre i lockdown continuano ad allentarsi. La domanda dei consumatori è stata elevata. Abbiamo ampliato la nostra base di consumatori, abbiamo visto che le persone continuano ad ordinare frequentemente e ora lavoriamo con migliaia di ristoranti in più. Allo stesso tempo, più rider stanno scegliendo di continuare a lavorare con l’azienda perché apprezzano il lavoro che offriamo.

“Come mostrato nelle nostre guidance, nonostante ci aspettiamo che il comportamento dei consumatori possa contenersi nel corso dell’anno, restiamo entusiasti dell’opportunità che ci si presenta davanti e della nostra capacità di sfruttarla”.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook