Mese della cultura antisismica, vulnerabilità del territorio, se ne parla a Catania

0

Dalle analisi ai fatti, dal confronto alle proposte. Dopo un intenso mese di attività volte alla conoscenza degli eventi sismici e alla sensibilizzazione sulla prevenzione, domani (sabato 2 febbraio) l’Ordine degli Ingegneri di Catania, insieme al Distretto 108Yb Sicilia del Lions Club International, presenterà le proposte concrete per mitigare la vulnerabilità sismica del nostro territorio: l’occasione sarà la tavola rotonda di chiusura dei convegni del “Mese della cultura antisismica”, frutto delle quattro giornate di studi ospitate nel polo delle Ciminiere di Catania.

L’incontro – che vedrà gli interventi del sindaco di Catania Raffaele Stancanelli e del presidente del Consiglio nazionale Ingegneri Antonio Zambrano – verrà introdotto alle ore 9.00 (Sala C3) dal presidente dell’Ordine Carmelo Maria Grasso e dal governatore del Distretto Antonio Pogliese.

Seguiranno gli interventi di: Luigi Bosco in qualità di delegato della Commissione Strutture e Rischio sismico Ingegneri Catania, nonché coordinatore della manifestazione; Pierluigi Bella, coordinatore del Service distrettuale Lions; Antonina Liotta, commissario straordinario Provincia regionale di Catania. Saranno invitate a intervenire anche le altre autorità, locali e regionali, invitate e presenti in sala.

 

«Quest’ultimo incontro – sottolinea Grasso – ha un’importanza strategica per le finalità del mese della prevenzione che abbiamo organizzato insieme e con l’apporto straordinario del Lions: un evento trasversale che ha saputo riunire informazione, formazione e approfondimento tecnico, rivolgendosi sia agli “addetti ai lavori” che alla città. Ciò che ci preme maggiormente è presentare delle proposte concrete, rivolgendole ai soggetti responsabili, affinché insieme si possa realmente intervenire sotto il profilo della mitigazione della vulnerabilità del nostro territorio».

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook