SITMAP: OVVERO COME INTEGRARE SISTEMA INFORMATIVO TERRITORIALE E GIS

0
\"\"L’integrazione degli strumenti GIS (Geographic Information System) nei sistemi informativi degli enti pubblici può essere annoverata come parte del bagaglio di Asernet S.r.l.
Se è vero che in questi ultimi anni si è avviata una mutazione del mercato GIS a seguito di una costante crescita della domanda di applicazioni avanzate, derivanti dall’integrazione dei sistemi informativi con gli strumenti GIS, è vero anche che Asernet non si è lasciata trovare impreparata.
Dal 2006, infatti, Asernet è in grado di rispondere alle esigenze di Amministrazioni Comunali, Consorzi di Bonifica, Province, Regioni e di tutti quegli Enti che necessitano di dati georeferenziati sempre aggiornati e corretti  e che permettano un controllo capillare del territorio. La soluzione che Asernet propone è SITmap.
Questo strumento offre la possibilità di avviare un processo di innovazione ed evoluzione tecnologica che si allinea con quelli che sono i processi di e-government, in un’ottica di estensione dei servizi ai cittadini favorendo la trasparenza e la semplificazione dei rapporti con la Pubblica Amministrazione.
In altre parole, SITmap permette di consultare dati relativi alla gestione del patrimonio e del demanio (es. dati catastali, inventario dei beni mobili ed immobili che costituiscono il patrimonio attivo e passivo, etc.) e di un’anagrafica di aree e manufatti presenti nel territorio (es. dati alfanumerici, dati di georiferimento sul territorio, dati descrittivi sia tecnici che amministrativi, etc.), ottenendo, in tal modo, una rappresentazione immediata e costante della realtà territoriale in grado di evidenziare l’evoluzione del territorio e le differenze tra lo stato di fatto e lo stato di diritto.
Tra i numerosi vantaggi, questo sistema permette agli addetti di condividere le informazioni necessarie per svolgere il proprio lavoro direttamente attraverso la rete internet con la massima sicurezza e fornendo dati costantemente aggiornati.
Inoltre, essendo un prodotto realizzato utilizzando tecnologie open source, presenta ulteriori vantaggi:
• ri-usabilità, ovvero la possibilità di trasferire ad altre amministrazioni le soluzioni acquisite;
• interoperatività e cooperazione applicativa tra le amministrazioni;
• non dipendenza da un unico fornitore o da un’unica tecnologia proprietaria;
• nessun costo derivante dalla licenza d’uso.
Il servizio è fornito in outsourcing, consentendo così un notevole risparmio economico al cliente che non dovrà accollarsi le spese di attrezzature, manutenzione di hardware, software e risorse umane. È strutturato in modo da permettere un uso semplice ed immediato anche a coloro i quali non sono in possesso di una cultura informatica specialistica. Attraverso l’uso di un normale browser internet ed utilizzando le normali pagine web, l’utente potrà eseguire ricerche strutturate che consentiranno di interrogare una mappa ed avere informazioni alfanumeriche o, viceversa, ricercare un dato e visualizzarlo in mappa.
Per ulteriori informazioni:

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook