Per il #Sud una proposta politica che parte dal basso, oltre 500 persone attese a #Napoli il 24

0

E’ partita in sordina, un po’ per strada, un po’ nelle librerie e nelle biblioteche dove si è cominciato a leggere e dibattere del Sud, dell’Unità d’Italia, dell’occupazione Piemontese, poi la discussione si è allargata ai giorni nostri, alle strade, al web, ai social network. C’è stato un primo incontro a Bari, dove Pino Aprile ha lanciato l’idea di un quotidiano che racconti il Sud, da Sud all’Italia. E poi l’idea di un movimento che rappresenti le ragioni del Sud, dei Sud , del Mediterraneo, come amano dire i membri dei 24 movimenti e associazioni che daranno vita a questa esperienza politica a partire dal 24 novembre prossimo.

E’ stata organizzata un’assemblea fondativa alla quale, ad oggi, ci fanno sapere, si sono iscritte oltre 500 persone solo con il tam tam via web.

Il Mezzogiorno deve uscire dal torpore e dalla marginalità degli ultimi anni, quindi, ed è per questo che ventiquattro gruppi meridionalisti e centinaia tra imprenditori, intellettuali, giovani e donne non aderenti a alcun movimento si danno appuntamento a Napoli sabato 24 novembre. L’invito è allargato a tutti i cittadini interessati e a tutte le associazioni e gruppi meridionalisti che vogliano “mettersi in Movimento” con pari dignità, per dare seguito all’incontro con Pino Aprile svoltosi a Bari l’8 settembre e costituirsi in movimento d’azione non meramente politica, per ideare ed attuare in concreto progetti di progresso socio-economico e tutela del sud coi dovuti strumenti giuridici e finanziari (il recupero e valorizzazione del patrimonio meridionale, le infrastrutture, l’autoimprenditorialità…).

Sabato 24 novembre sarà una data importante per il Sud. Coloro che si iscriveranno online potranno proporre e votare il nome che dovrà assumere il movimento, proporre integrazioni ed emendamenti alla Carta dei Valori e allo Statuto, dopo si parte

E’ stato chiesto a ciascuno di  mettersi in gioco in prima persona e rappresentare le Terre del Sud insieme a tutti coloro, cittadini, movimenti e associazioni che lo vorranno.

L’incontro si svolgerà a Napoli, alla Stazione Marittima, a partire dalle ore 13.00.

Non ci sono politici famosi, onorevoli e quant’altro, un movimento da seguire in una realtà, il Sud, descritta sempre come apatica e inattiva nella quale invece fervono tentativi di cambiamento.

Informazioni sull’evento, sulle modalità di iscrizione e di proposta (nome movimento, emendamenti allo statuto, ecc) sono disponibili al sito: www.assembleafondativa.tk,  e sul gruppo facebook “ConPino Aprile sotto un’unica bandiera”.

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook