RISCRIVERE I CANONI DELLA COMUNICAZIONE PUBBLICA

0

Riscrivere i paradigmi informativi e relazionali con azioni di comunicazione pubblica. Favorire la cultura del welfare intellettuale attraverso l’interazione trasparente con i cittadini. Riprogrammare il futuro, partendo dall’oggi, nella logica del networking.  Per il terzo anno consecutivo la Puglia ospita il Meeting internazionale dei comunicatori pubblici “Public Camp” che si terrà da mercoledì 1 a venerdì 3 dicembre 2010 nella Fiera del Levante di Bari.
Comunicare: istruzioni per l’uso. Se ne parla con esperti nazionali ed internazionali durante i meeting, le lezioni magistrali,  i master diffusi e le sessioni plenarie della tre giorni che si inserisce all’interno degli eventi del Festival dell’Innovazione, promosso da Regione Puglia, dall’ARTI (Agenzia Regionale per la Tecnologia e l’Innovazione), dalle cinque università pugliesi, dal CNR, dall’ENEA e in collaborazione con la Fiera del Levante.

Tra i 45 relatori di questa edizione anche Albert Lazlo Barabàsi,  Aaron Betsky, Will Brown, Alastair Jhon Campbell, Manuel Castells, Dionisio Ciccarese, Luigi Crespi, Stefano Cristante, Fausto Colombo, Gianluigi Cogo, Luca De Biase, Derrick De Kerchove, Carlo Formenti, Nicola Fratoianni, Francesco Franchi, Andrea Genovese, Alex Giordano, Paolo Iabichino, Salvatore Iaconesi, Eugenio Iorio, Giovanni Lussu, Giuliana Trisorio Liuzzi, Michel Maffesoli, Carlo Massarini, Viktor Mayer-Schoenberger, Lino Patruno, Nino Perrone, Oriana Persico, Carlo Ratti, Vincenzo Susca, Michelangelo Tagliaferri, Marco Tarchi, Nichi Vendola.

Per partecipare al PublicCamp è necessario iscriversi attraverso la procedura guidata del sito http://publiccamp.regione.puglia.it/. Il programma completo verrà presentato mercoledì 24 novembre 2010 (alle 9.30), nel Salone degli Affreschi dell’Ateneo Barese (Piazza Aldo Moro) alla presenza di Eugenio Iorio, Dirigente del settore comunicazione istituzionale della Regione Puglia, di Nicola Fratoianni, Assessore alle Politiche giovanili, d’innovazione e cittadinanza sociale, e dello staff del Public Camp.

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook