LE CULTURE DELLA SALUTE

0

Con un taglio educativo-scientifico, ma con un linguaggio comprensibile da tutti, l’autore traccia un percorso di consapevolezza alimentare che, partendo dall’anatomia e dalla fisiologia della digestione e dall’osservazione dei Campanelli d’Allarme del corpo, porta a comprendere i principi fondamentali dell’Alimentazione Naturale, Integrale e Consapevole a base vegetale ben bilanciata e ben pianificata. Un sistema che a ragione può essere considerato il più vicino alle esigenze nutrizionali dell’uomo, almeno a giudicare dalle conferme che ci giungono dai più recenti studi scientifici longitudinali e dalle evidenze epidemiologiche.

E’ un manuale ricco di preziose informazioni utili a supportare le scelte alimentari di chi vuole ringiovanire e migliorare le prestazioni fisiche e mentali in modo naturale, a tutte le età, contribuendo al contempo a salvaguardare la salute del nostro pianeta e a promuovere una nuova visione etica.

Il libro Mangiar Sano e Naturale, parla di cibo e di metabolismo, prendendo in esame tutte le fonti alimentari (frutta, verdura, cereali, legumi, semi oleosi, alghe, latticini, uova, carne, pesce) e svelando su ciascuna di esse pregi e difetti dal punto di vista nutrizionale e, ove occorre, da quello energetico, sfatando i molti miti su cui si basa l’alimentazione moderna a base di cibi animali e i pregiudizi che ancora oggi circondano quella a base vegetale.

Infatti, l’autore risponde in modo documentato a domande del tipo: “perché la carne fa male?”, “perché per curare l’anemia non serve mangiare più carne?”, “il latte di mucca è davvero l’alimento più completo?”, “perché in Oriente l’incidenza di osteoporosi è 19 volte inferiore che in Occidente?”, “lo zucchero dà energia o la toglie?”, “Mangiare troppo sale fa solo aumentare la pressione?”, “Il pesce è meglio o peggio della carne?”,”E’ vero che il buon vino fa buon sangue?”, ed altro ancora.  Nel libro Mangiar Sano e Naturale, si parla anche di semidigiuni disintossicanti, di crudismo, di OGM, di Vitamina B12 (il tallone d’Achille dei vegani) e si elencano tutti gli esami clinici che un vegetariano/vegano può fare annualmente per monitorare il suo stato di salute e verificare l’adeguatezza della propria alimentazione anche in modo oggettivo. Il libro affronta infine il tema dell’impatto delle nostre scelte alimentari sull’ecologia, l’economia e l’etica sia nei confronti degli esseri umani che degli animali, chiarendo il punto di vista dell’autore circa il rapporto che esiste fra evoluzione della coscienza ed alimentazione.

L’autore, supportato da una grande esperienza personale maturata in 25 anni di lavoro su se stesso e sulle tante persone che ha aiutato nel tempo, pratica quotidianamente quello che “predica”. Alla fine del libro, in appendice, ci presenta più di 40 ricette per iniziare il lettore al nuovo sistema che darà energia e benessere all’organismo e aiuterà a conquistare e mantenere il peso forma. Mangiar Sano e Naturale, rappresenta una pietra miliare nella nuova consapevolezza alimentare. Un testo che propone un modello nutrizionale in grado di coniugare innovazione e tradizione, e di rivoluzionare i rapporti fra salute,  economia e ambiente.

Presentazione a Roma del libro. Sabato 14 maggio Caffè Letterario via ostiense, 95.

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook