In arrivo, a Napoli, la prima edizione di Innovation Village Award

0

NAPOLI – Valorizzare le esperienze di innovazione “sostenibile” e premiare startup, spinoff, gruppi di ricerca e innovatori in grado di apportare un contributo per il raggiungimento dei 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Agenda Onu 2030. È l’obiettivo di Innovation Village Award, premio istituito da Innovation Village (fiera-evento prodotta da Knowledge for Business) e dall’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile (ASviS) in collaborazione con ATIA-ISWA Italia e Inail Campania.

Con l’IV Award si intende premiare tecnologie, prodotti o soluzioni già sul mercato, o comunque testate a un livello di prototipo, sviluppate negli ultimi due anni, in grado di apportare un beneficio dimostrabile in termini di sviluppo sostenibile in diversi settori, tra cui manifattura digitale e materiali, design, IT e IOT, beni culturali, salute, ambiente, agricoltura, mobilità, energia, blue growth, fintech e innovazione sociale.

I progetti potranno essere caricati in piattaforma fino al 1 febbraio 2019 sul sito www.innovationvillage.it/innovation-village-award da innovatori, professionisti, maker, ricercatori, associazioni e fondazioni, Pmi, startup e spinoff. A valutarli, una Giuria composta da esperti che decreterà i primi due progetti classificati, i quali avranno diritto rispettivamente a 5 mila e 2 mila euro, uno speech durante la cerimonia di premiazione, in programma il 5 aprile durante Innovation Village 2019 (4-6 aprile, Museo Ferroviario di Pietrarsa); uno speech durante un evento del Festival dello Sviluppo Sostenibile 2019 (21 maggio – 6 giugno 2019).

Verrà inoltre assegnato un Premio Speciale “Green” offerto da ATIA-ISWA di 3 mila euro per il progetto che maggiormente andrà ad impattare nei settori di salvaguardia e tutela dell’ambiente, gestione dei rifiuti e bonifiche, economia circolare e riciclo dei materiali. Infine, prevista una menzione speciale “Innovazione e Sicurezza” per il progetto più meritevole sul tema della riabilitazione attraverso l’utilizzo di sistemi innovativi.

Per i primi 10 progetti classificati si prevede inoltre, la partecipazione nell’ambito di IV 2019 e del Festival dello Sviluppo Sostenibile. Gli esiti della selezione saranno pubblicati sul sito ufficiale di Innovation Village il 22 febbraio 2019.
Il premio è stato presentato a Napoli nell’ambito di Youth Village. Presente Enrico Giovannini, Portavoce dell’ASviS: “Oggi – ha affermato Giovannini – il mondo non è su un sentiero di sviluppo sostenibile. Occorre innovare a tutto campo nel settore delle nuove tecnologie e nella governance, inoltre serve un cambio di mentalità da parte di tutti i cittadini”. Per Annamaria Capodanno, direttrice di Innovation Village: “L’IV Award quest’anno è dedicato al tema del rapporto tra innovazione e sostenibilità. Premieremo i progetti che possono contribuire al raggiungimento dei 17 obiettivi di sviluppo sostenibile con partner di grande prestigio”. Alla conferenza di presentazione, l’assessore regionale Valeria Fascione e Mario Malinconico, presidente di Atia-Iswa Italia.  

Il premio è istituito e sostenuto con l’ASviS, che opera con oltre 200 aderenti tra le più importanti organizzazioni e reti della società civile per diffondere la cultura della sostenibilità e far crescere nella società italiana la consapevolezza dell’importanza dell’Agenda 2030 dell’ONU e dei 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile. Ed è in collaborazione con ATIA ISWA Italia, associazione che riunisce professionisti, aziende, enti di ricerca, facoltà universitarie e istituzioni che operano nel campo della tutela dell’ambiente; Inail Campania, Istituto Nazionale Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro, Ente pubblico che gestisce l’assicurazione obbligatoria contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali.

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook