”DAUNIA & GARGANO” PROMESSI SPOSI PER IL MATRIMONIO DELL’ANNO

0

Il matrimonio tra i due territori, primo in Italia, si celebrerà lunedì 14 febbraio 2011 alle ore 18:00 all’auditorium di Vico del Gargano.

 

E’ di questi giorni l’avvio della sottoscrizione di un “Manifesto” che vuole vedere finalmente Daunia e Gargano unite nel creare le condizioni per potenziare un turismo che sia motore di sviluppo diffuso, durevole e sostenibile, verso la creazione di un marchio d’area capace di proiettarsi come motivo di eccellenza per il brand “Puglia”.

Il Manifesto, ovvero una carta di valori che intende disegnare una visione strategica per veicolare azioni in sintonia con le identità locali e con lo spirito dei luoghi, è stato sottoscritto da autorevoli personalità ed è oggetto di una raccolta firme che già dalle prime ore di vita conta centinaia di adesioni.

 

IL TESTO DEL MANIFESTO “DAUNIA & GARGANO”:

Il territorio della provincia di Foggia è conosciuto come una terra di grande bellezza e di grande cultura: una spiritualità inarrivabile, capolavori assoluti, paesaggi meravigliosi, tradizioni rurali, produttori eccellenti, gente creativa e ospitale. Un patrimonio che appartiene all’umanità e alle generazioni che verranno, che potranno giudicare questo tempo valutandone la capacità di tutela, di gestione e di piena valorizzazione.

Il Turismo può e deve essere riconosciuto come principale opportunità di sviluppo per l’intero territorio e per le sue diverse economie.

I sottoscrittori del presente Manifesto ritengono necessario un rinnovamento vero, tempestivo e appassionato: occorre stimolare e condividere una visione capace di integrare territori, segmenti e comparti produttivi, beni materiali e immateriali, pubblico e privato.

A tal fine la Tourist Board “Daunia & Gargano” e i firmatari individuano sei principali paradigmi a sostegno del presente Manifesto:

1. Daunia e Gargano sono complementari nell’offerta di territorio

2. Parlare di Turismo, in Daunia e sul Gargano, è sostanzialmente equivalente a parlare di Ambiente

3. Lo sviluppo non si misura in infrastrutture, ruspe e cemento

4. Per ragionare di sviluppo turistico occorre partire da basi di dati reali e un costante studio dei flussi

5. Parlare di Turismo significa anzitutto ragionare sul benessere delle Comunità Locali

6. La precondizione essenziale dello sviluppo risiede nella capacità di garantire sicurezza e legalità


L’EVENTO

Per consolidare i valori del Manifesto in una azione concreta, è maturata l’idea di realizzare un grande evento per unire simbolicamente in matrimonio i due territori – finora sempre separati in casa – con tanto di partecipazioni, celebranti, testimoni, commensali e bomboniere. Si tratta del primo evento del genere in Italia: le nozze tra territori.

La scelta della data e del luogo, potrà comprendere, è suggerita dalla festività di San Valentino, Santo Patrono della Città di Vico, degli innamorati ma anche dei fiori d’arancio e degli Agrumi del Gargano.

 

Con la presente, siamo dunque ad annunciare il matrimonio di

DAUNIA & GARGANO

che si svolgerà il prossimo 14 febbraio 2011 alle ore 18:00 presso l’Auditorium della Città di Vico del Gargano.

Concelebreranno l’unione l’assessora regionale al Turismo Silvia Godelli e il presidente della Provincia di Foggia, on. Antonio Pepe.

Ai primi cittadini di tutti i Comuni della Provincia sarà chiesto di essere testimoni di nozze, convenendo di essere accompagnati dal gonfalone cittadino che adornerà l’Auditorium di Vico del Gargano.

Nel fine settimana che precede l’evento, sabato 12 e domenica 13 febbraio, un ricco calendario di appuntamenti che vedranno riunire i presidi Slow Food dei territori di Puglia, Molise e Campania a Palazzo Della Bella, e poi spettacoli e arti varie a Piazza San Domenico e nelle altre vie del Borgo Antico, straordinariamente adornato per la Festa dell’Amore.

L’evento sarà presentato ufficialmente con una conferenza stampa a Palazzo Dogana, sede dell’Amministrazione Provinciale, lunedì 31 gennaio 2011 alle ore 11.30.

Maggiori informazioni possono essere visualizzate sul sito www.daunia.fg.it oppure richieste all’indirizzo mail .it

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook