Oggi al TBIZ a Napoli: Le Reti d’Impresa per la Campania per una maggiore competitività del territorio.

0

TBIZBruno_uccelloOperare in forma aggregata offre almeno tre grandi benefici alle PMI:
• il superamento delle limitate dimensioni aziendali e della conseguente difficoltà di accesso al mercato;
• la possibilità di fare squadra con altre aziende altrettanto orientate al futuro, ritrovando l’entusiasmo;
• il mantenimento della propria identità.

Al maggio 2015 i dati di Infocamere registrano 2.152 contratti di rete che coinvolgono in totale 10.765 imprese in tutta Italia. Si tratta di numeri in forte crescita, considerato che al 1° marzo 2014 i contratti di rete erano 1.344 e le imprese 6.809, con un incremento medio di 60 nuovi contratti ed oltre 280 imprese ogni mese. La Campania è al 9° posto in classifica con 441 imprese in rete e 121 reti, ma con un tasso di crescita, nell’ultimo anno, estremamente interessante. L’aggregazione tra imprese si dimostra, dunque, sempre di più lo strumento maggiormente efficace per accrescere il business competendo sui mercati.

Far conoscere alle imprese Campane la forza conferita dalle Reti d’Impresa in termini di sviluppo e competitività, anche raccontata dalle best practice del territorio, è lo scopo del workshop “Le Reti d’Impresa per la Campania: maggiore competitività e valorizzazione del territorio”. Saranno a confronto e porteranno le proprie testimonianze esperti di Reti d’Impresa e rappresentanti di aziende che hanno deciso di sperimentare o che già utilizzano a pieno questo innovativo strumento strategico-organizzativo e di sviluppo. Due ore di lavoro per comprendere le capacità di questo nuovo modello di produrre un concreto sviluppo ed un recupero di competitività delle PMI, attraverso la valorizzazione del know-how di cui esse sono portatrici.

Introduce e modera:
Renato Votta, Road Media News, direttore

Intervengono:
Monica Franco, ASSORETIPMI, vicepresidente
Salvio Capasso, S.R.M. Studi e Ricerche per il Mezzogiorno, resp. Economia delle Imprese e Territorio
Edoardo Imperiale, Sviluppo Campania, direttore divisione impresa e innovazione
Eugenio Gervasio, Sviluppo Campania, direttore Divisione Sviluppo Territoriale
Michele Pannullo, Confagricoltura Campania, presidente
Paolo Fiorentino, ASSORETIPMI, delegato regionale della Campania
Liliana Speranza, Rete del Mare, vicepresidente
Giovanni de Vivo, rete Menocarta.net, rappresentante
Massimo Lombardi, rete “100% Campania”, rappresentante
Concetta Cerasuolo, Hubsolute, manager di Rete
Raffaella Papa, Spazio alla Responsabilità, presidente

Per iscrizioni e ulteriori informazioni cliccare qui.

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook