Lina Goccina e la Principessa Rugiada fanno compagnia ai giovani degenti dei reparti pediatrici pugliesi

0

acqua2Per onorare la Giornata Mondiale dell’Acqua, la ricorrenza delle Nazioni Unite giunta alla sua 22esima edizione, Acquedotto Pugliese, con il patrocinio della Regione Puglia, nelle prossime settimane donerà a tutti i reparti pediatrici dei nosocomi pugliesi una biblioteca sull’acqua dedicata ai piccoli ospiti di queste strutture.

L’iniziativa dal titolo: “Splash, cick, plin, cioff, ciak L’acqua racconta” nasce con un semplice obiettivo, quello di regalare un sorriso e momenti di svago ai piccoli degenti, offrendo loro l’opportunità di cogliere un messaggio importante per la comunità tutta. L’acqua come valore assoluto e bene comune fondamentale per la vita e fonte di speranza.

L’iniziativa sarà presentata il 24 marzo prossimo, in occasione della consegna della prima biblioteca, alle ore 15.00, a Bari, presso l’Ospedale Giovanni XXIII, alla presenza del Presidente della Regione Puglia, On.le Nichi Vendola, dell’Amministratore Unico di Acquedotto Pugliese, Prof. Nicola Costantino e del Direttore Generale del Policlinico di Bari, Dr. Vitangelo Dattoli.

Tanti i personaggi che faranno visita ai piccoli degenti. Ognuno con la sua storia e tanta voglia di divertire. Da Lina Goccina che racconterà la sua avventura all’interno dell’acquedotto, alla Principessa Rugiada e il Principe Camillo che sapranno restituire felicità e ricchezza alla terra di Pugliabella grazie proprio alla costruzione di un acquedotto.

Non mancheranno anche poster colorati, allegri volumetti, segnalibri con le 10 regole d’oro per risparmiare la preziosa risorsa e l’immancabile teatrino per inventare mille e più storie con l’acqua protagonista.

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook