PUG DI APRICENA, INIZIATI GLI INCONTRI CON IL TERRITORIO

0
Due Forum Cittadini e un Tavolo tecnico con i professionisti locali alla presenza del gruppo di lavoro del Dipartimento di Scienze dell’Ingegneria Civile e dell’Architettura (ICAR) del Politecnico di Bari. Partiti ad Apricena gli incontri pubblici relativi alla redazione del PUG (Piano Urbanistico Generale), più precisamente funzionali alla elaborazione del Documento Programmatico Preliminare. «L’obiettivo principale del DPP – spiega Sergio Bisciglia, sociologo del Politecnico di Bari – è quello di raccogliere tutte le informazioni utili alla costruzione successiva del piano, non soltanto quelle di carattere tecnico ma anche, questa una delle novità dei nuovi piani, quelle che scaturiscono dalla pratica e dalle esperienze quotidiane delle persone, delle associazioni o delle istituzioni che vivono, utilizzano e operano sul territorio, e che, quindi, meglio di chiunque altro ne conoscono  valori e criticità». Tre gli appuntamenti svoltisi: il primo focalizzato sul tema della qualità della vita, il secondo sulle attività economiche che interessano il territorio, il terzo indirizzato ai tecnici e ai professionisti che sono testimoni privilegiati e artefici delle sue trasformazioni. «Gli incontri – prosegue Bisciglia – sono stati estremamente proficui per la quantità e la qualità degli interventi, perfettamente adeguati alla filosofia della “copianificazione” che ispira i nuovi piani urbanistici, mirati alla rilevazione delle criticità e alla proposizione di possibili idee di sviluppo, senza quel carico di ideologie, di preconcetti, di posizioni individualistiche e di diffidenze,  come ad esempio quella verso “un parlare che non porta a nulla… e che non si traduce mai in azioni concrete”, nel quale è facile imbattersi in contesti di partecipazione del genere e che sono uno dei principali ostacoli ad una costruzione condivisa del futuro di un territorio».
Incontri pubblici ma anche un “canale” di comunicazione e dibattito: un forum sul sito del Comune (www.urbanisticaapricena.it), sul quale verrà pubblicata nelle prossime settimane una sintesi degli incontri già svolti e dove è possibile aggiungere ulteriori riflessioni e proposte.
«Come primo approccio alla nuova disciplina del pianificare – commenta Matteo Leggieri, Assessore all’Urbanistica – riteniamo di essere abbastanza soddisfatti. Vi è stata una discreta affluenza di cittadini e ciò che è emerso dalle loro sensazioni è stata principalmente la netta condivisione del nuovo concetto di pianificazione avviato dall’Amministrazione Comunale. Molto apprezzati anche i temi scelti dal gruppo di lavoro, di cui è indiscutibile la qualità professionale. Ci auguriamo di proseguire con questo spirito anche nei prossimi appuntamenti». «Un’importante operazione – evidenzia il Sindaco Vito Zuccarino – in cui ai soggetti interessati della società civile è stata data un’occasione in modo propositivo e non meramente critico. L’operazione non è delle più facili, ma i risultati sono stati incoraggianti».
Prima della pausa estiva sono in programma altri due Forum Cittadini: “Restare e non partire: i giovani ad Apricena”; “Un piano urbanistico per una comunità multiculturale”.

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook