LA PUGLIA E L’INNNOVAZIONE, ECCO I PREMIATI

0

Rush finale per l’edizione 2010 della Start Cup Puglia, la competizione annuale che individua e valorizza i progetti maggiormente innovativi e potenzialmente commercializzabili. Venerdì 8 ottobre (9.00-13.00), a Bari, nella sala convegni di Confindustria Bari e BAT (Via Amendola 172/5), si disputerà la fase finale della gara, in cui verranno presentati i dieci progetti finalisti – selezionati tra le 46 proposte pervenute – e designati i tre vincitori.

Dal 2008, anno della prima edizione, ad oggi la business plan competition ha favorito e accompagnato la nascita di nuove start-up ad alto contenuto tecnologico, afferenti a settori divenuti ormai peculiari e identificativi della ricerca realizzata nel territorio: dal biomedicale all’agrofood, dalle applicazioni biotech alle innovazioni nel settore del packaging.

Alla cerimonia parteciperanno, tra gli altri, Nichi Vendola, presidente della Regione Puglia, Loredana Capone, vice presidente e assessore regionale allo Sviluppo economico, Nicola Fratoianni, assessore regionale alle Politiche giovanili, Giuliana Trisorio Liuzzi, presidente dell’ARTI, e Alessandro Laterza, presidente di Confindustria Bari e Barletta-Andria-Trani.

I dieci finalisti a turno illustreranno in breve i propri piani di impresa innovativa, che quest’anno spaziano dall’agrofood, al biotech, dalla chimica dei materiali al biomedicale, dall’ICT alle soluzioni innovative per la produzione energetica.  A valutare i dieci business plan in gara sarà una Giuria presieduta dal prof. Andrea Piccaluga e composta da quattro esperti; tre di questi appartengono alla Rete dei Talenti, l’iniziativa dell’ARTI per monitorare le “eccellenze pugliesi” che vivono e lavorano fuori regione e che attualmente ne annovera oltre 450.

In occasione della cerimonia di premiazione, esponenti del mondo accademico, confindustriale e delle istituzioni regionali si confronteranno sul tema: “Innovazione, talento, idee: da cosa nasce un’impresa innovativa”.

La cerimonia terminerà con la designazione dei tre progetti vincitori, ai quali spetta un premio in denaro del valore rispettivamente di 15mila, 10mila e 5mila euro, nonché l’ammissione al Premio Nazionale per l’Innovazione 2010, in programma a Palermo il prossimo 3 dicembre. Start Cup Puglia, infatti, aderisce all’associazione PNICube, che organizza ogni anno il Premio Nazionale per l’Innovazione.

La competizione è organizzata come di consueto dall’ARTI, Agenzia Regionale per la Tecnologia e l’Innovazione, su incarico della Regione Puglia e in collaborazione con i cinque Atenei pugliesi, il CNR, l’ENEA; è promossa dal programma regionale Bollenti Spiriti-Principi Attivi, da Tecnopolis PST, dal Consorzio Impat, dalla Provincia di Bari, da Confindustria Puglia e dalle 5 Associazioni territoriali. La Start Cup Puglia 2010 rientra nell’ambito del progetto “Creare impresa e diffondere tecnologia a partire dalla ricerca – ILO2”. (c.l.)

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook