Ecco che arriva la Befana per la Casa dei Risvegli

0

Inizia oggi, venerdì 4 gennaio all’Ospedale Maggiore di Bologna (ore 11 reparto di pediatria 6 piano con Fantateatro nello spettacolo “La regina carciofona”) ed andrà avanti fino al 6 gennaio la quindicesima edizione della Befana di solidarietà per la Casa dei Risvegli Luca De Nigris la struttura pubblica innovativa dell’azienda Usl di Bologna che ne persegue gli obiettivi con l’associazione Gli amici di Luca onlus.

Sabato 5 gennaio ore 11.00 la Befana (interpretata sempre dalla generosa attrice Carla Astolfi) sarà alla Casa dei Risvegli Luca De Nigris per incontrare ospiti e familiari della struttura pubblica dell’Azienda UIsl di Bologna che ne condivide gli obiettivi con l’associazione Gli amici di Luca onlus.

La Befana in 6 gennaio sarà sotto le due Torri ed in piazza Maggiore sul calesse di Giancarlo Saveri trainato dalla somarina Biachina per la tradizionale Befana dei Circoli Dipendenti comunali e degli artigiani della CNA.

Fino al Gran finale domenica 6 pomeriggio ore 16 al Teatro Galliera via Matteotti 27 per lo spettacolo presentato dal gruppo “Dopo… di Nuovo – Gli amici di Luca” “S.O.S. Befana, giocattoli low cost” con Carla Astolfi, Giampiero Volpi e l’aiuto dei bambini che hanno partecipato al concorso. Scene di Paola Fiorino, coordinamento pedagogico Antonella Vigilante, regia di Alessandra Cortesi.

Il gruppo “Dopo…di Nuovo, Gli amici di Luca” è composto da persone che hanno vissuto l’esperienza del coma, ospiti della Casa dei Risvegli Luca De Nigris e ad operatori volontari. Fanno parte di un laboratorio teatrale permanente che si effettua ogni lunedì nella struttura di riabilitazione e ricerca, nasce con l’intento di utilizzare il teatro come strumento per facilitare la socializzazione, allenare la creatività individuale ed allargare le proprie potenzialità comunicative. Condotto dall’operatrice teatrale Alessandra Cortesi e coordinato dalla pedagogista Antonella Vigilante, “Dopo…di Nuovo, Gli amici di Luca” può considerarsi come intervento espressivo ed educativo che accompagna la persona anche nel delicato momento della dimissione, creando uno spazio e un luogo a cui appartenere che sostenga la persona nel riallacciare relazioni vecchie e nuove, dando la possibilità di essere “attori agenti” del proprio perco rso di socializzazione. La triangolazione con i servizi del territorio permette, all’interno degli obiettivi di gruppo, di creare sotto-obiettivi a misura di utente.

Nel corso dello spettacolo verranno premiate le scuole e le classi che hanno risposto all’accorato appello della Befana per costruire giocattoli low cost nel tradizionale concorso per le scuole elementari di Bologna e provincia in collaborazione M.I.U.R. Ufficio Scolastico Provinciale di Bologna. I loro particolari giocattoli faranno da cornice allo spettacolo.

Ecco le classi vincitrici: Armandi Avogli (3^ A), Don Milani (4^ C), Giulio Giordani (2^A e 4^A), Primaria San Pietro Capofiume (5^), Silvani (3^), Viscardi (1^ A; 1^ B; 1^ C; 4^ A; 4^ B; 5^ A; 5^ B). A loro i buoni acquisto di LUDOVICO generoso sostenitore.”Aiutare le scuole in un momento di crisi, assieme a Gli amici di Luca – dice Marco Guerra di Ludovico – è il modo migliore di rispondere al bisogno solidale”. Anche Non solo carta consegnerà un premio assieme ai giochi offerti da Happy Casa e le lezioni di dodgeball del Centro Sportivo Italiano.

Tutti i giochi belli e diversi tra loro con una descrizione dei progetti molto curata: sono stati costruiti castelli riprodotti fin nei minimi particolari, una varietà di simpaticissimi robot, una serie di giochi di società, è stato riletto un famoso videogames passando dal virtuale al reale con una idea molto originale, hanno costruito due particolari giochi dell’oca (uno popolato esclusivamente da dinosauri con un lavoro collettivo molto paziente), sono stati costruiti vari strumenti musicali, un bowling, una graziosissima pesca di pesciolini e ancora molti altri divertenti giochi.

 

Carisbo è da sempre grande sostenitore della Befana per la Casa dei Risvegli Luca De Nigris.

Con un appello alla sensibilità e alla generosità di tutti affinché attraverso il conto corrente intestato a Gli amici di Luca (filiale Via Rizzoli 5) la Befana bolognese regali una speranza a tanti giovani e adulti, alle loro famiglie (iban: IT05 S063 8502 4521 0000 0102 677 ).

 

Info: 0516494570

www.amicidiluca.it

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook