CABARET E MUSICA PER BENEFICENZA

0

Viene presentata domani ad Altamura alle 20 nella sala conferenze de Il Gattopardo la neonata fondazione ‘Banca solidale di Puglia e Basilicata’ per attivare fondi e promuovere la cultura della solidarietà e della responsabilità sociale sul territorio pugliese. L’evento si svolge in occasione della VI edizione del Festival della Solidarietà che, organizzato dall’associazione di volontariato Auxilium & Dintorni e dalla cooperativa sociale Auxilium, e patrocinato da Comune di Altamura, Provincia di Bari e Regione Puglia, ha l’obiettivo di raccogliere fondi per sostenere progetti di inserimento sociale di minori e adulti diversamente abili presenti sul territorio pugliese.

Promuovendo l’importanza della responsabilità sociale tra cittadini, famiglie e aziende, quest’iniziativa mira a costruire – attraverso l’associazione di volontariato Auxilium & Dintorni – una rete di contatti tra coloro che intendono impegnarsi concretamente nel volontariato e i cittadini che si trovano in particolare stato di bisogno.

Durante il festival sono previsti spettacoli di danza con i balletti della scuola di danza ‘Arabesque’ di Gravina, di musica con il coro ‘Gospel Joyful Chorus for Mariagrazia Baldassarre’, di cabaret con comici locali – come Giuseppe Guida della band ‘Mudù’- e con imitatori di personaggi famosi, tra cui Adriano Celentano, Renato Zero, Zucchero Fornaciari e Pavarotti. Al termine della serata è prevista una una lotteria di beneficenza – il cui ricavato sarà devoluto alla fondazione ‘Banca solidale di Puglia e Basilicata’ – e la premiazione del ‘volontario dell’anno’ che si sarà distinto per concretezza e capacità di porsi in relazione con le persone più bisognose.

Tra le attività realizzate da Auxilium & Dintorni, in collaborazione con l’omonima cooperativa, la ‘pet theraphy’ praticata per tre anni – dal 2006 al 2008 – a oltre 60 bambini pugliesi colpiti dall’autismo. Attraverso il contatto diretto con gli animali da compagnia, i piccoli pazienti hanno riscontrato effetti benefici sia sotto il profilo psico-emozionale che fisico. Infatti, la possibilità di entrare nel mondo degli animali e di comunicare con loro attraverso un linguaggio non verbale ha permesso ai piccoli di rinforzare e stimolare l’uso delle proprie capacità cognitivo-relazionali anche con i propri cari.

«Sono sempre più numerosi – dichiara Pasquale Cafaro, presidente del Festival della Solidarietà – coloro che, soprattutto in questo periodo di crisi, hanno bisogno di aiuto di tipo sia economico che socio-sanitario. Per questo, con l’avvio della Banca Solidale di Puglia e Basilicata contribuiamo a investire nello sviluppo del nostro territorio attraverso l’attuazione di progetti – grazie al coinvolgimento di attori pubblici e privati – per sostenere quante più iniziative possibili che mirano al miglioramento della vita della nostra comunità».

Domenico Palma Valente

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook