DISSERVIZI POSTALI: GLI IMPEGNI DELL\’AMMINISTRAZIONE COMUNALE E DI POSTE ITALIANE

0
Mercoledì 11 c.m., il Sindaco ha avuto un incontro con la Direzione Regionale delle Poste Italiane, rappresentata dal dott. Tortelli, e con i responsabili del recapito corrispondenza e del servizio postale della Provincia di Foggia, dott. Azzollino e dott. La Casella, per affrontare le problematiche che da tempo stanno creando disagi ai cittadini di Torremaggiore per ciò che concerne il servizio recapito della corrispondenza.
La Dirigenza delle Poste ha assicurato che ha provveduto a porre in atto una serie di iniziative per la soluzione dei problemi, da tempo sollevati dall’Amministrazione Comunale.
Si è provveduto alla copertura del servizio recapito-corrispondenza in tutte le zone della città e colmato l’arretrato più volte denunciato. Lo stesso servizio sarà sottoposto ad un monitoraggio costante da parte delle Poste.
Nel corso dell’incontro è emersa anche la necessità di attivare un’azione di sensibilizzazione nei confronti dei cittadini, a meglio collaborare con le Poste Italiane, segnalando in tempo utile l’eventuale cambio di domicilio.
L’Amministrazione Comunale assicura, da parte sua, una proficua collaborazione dell’Ufficio Tecnico con l’Ufficio Postale onde agevolare la corrispondenza recapito lungo le strade cittadine, fornendo precise indicazioni sulle variazioni toponomastiche intercorse nel tempo, nonché una pianta della città con riferimento ai vecchi toponimi in uso nel passato.
Il servizio corrispondenza, inoltre, sarà potenziato attraverso l’installazione di nuove cassette modulari nelle zone extraurbane della città.
Riguardo alla sede delle Poste, sono in fase di ultimazione i lavori di ristrutturazione dell\’ufficio postale che, per il futuro, si avvarrà dell’utilizzo di tecnologie avanzate. Ci sarà una nuova organizzazione dell’Ufficio con 4 sportelli per servizi finanziari ed uno per i servizi postali su due turni, antimeridiani e pomeridiani.

      L’Amministrazione Comunale, per far fronte alle esigenze dei cittadini, ha ribadito la necessità di attivare un secondo ufficio postale, anche in previsione del futuro sviluppo urbanistico e della zona produttiva di Torremaggiore. La Dirigenza delle Poste si è riservata la possibilità di studiare e sostenere questa proposta.

Torremaggiore Informa 2007

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook