Milano, 8 novembre 2021 – Prosegue con un trend sostenuto la crescita di Banca Widiba su tutte le metriche, con un forte focus su investimenti e mutui e sulla trasformazione della raccolta diretta.

 

Il favorevole bilancio è frutto del modello di business fondato sul binomio tra digitale e consulenza: la forte accelerazione delle performance della Rete dei Consulenti finanziari, che ha sin qui registrato la miglior performance storica, si è combinata con il lancio di nuovi servizi e soluzioni digitali all’avanguardia.

Nel corso del 2021 Banca Widiba si è aggiudicata per la quinta volta in sette anni di vita il premio ABI per l’innovazione con la nuova versione della propria App, il cuore tecnologico del servizio.

 

Alla fine del terzo trimestre 2021, le masse totali risultano pari a 9,9 mld di euro, segnando una crescita rispetto al 2020 che sfiora il miliardo di euro (+980 mln di euro), guidata dalla significativa accelerazione della componente investimenti che ha contribuito in via pressochè esclusiva (95%) alla crescita dell’AUM.

Per contro, grazie alle politiche volte alla conversione della liquidità, si riduce la componente di raccolta diretta in conto deposito, in discesa del 30% a 1,1 mld di euro.

I collocamenti di risparmio gestito al 30 settembre raggiungono la quota di 935 mln di euro (+47% YoY), di gran lunga la miglior performance di sempre dei Consulenti finanziari.

 

Nel corso dell’anno la banca ha accelerato anche il proprio focus sul comparto degli impieghi commerciali

con uno stock che si attesta a 751 mln di euro, con nuove erogazioni di mutui pari a 120 mln di euro in crescita del +45% rispetto agli 80 mln di euro dello scorso anno.

La qualità del credito si conferma su livelli elevati con una percentuale di crediti non performanti netti pari all’1% dello stock complessivo e con un relativo tasso di copertura irrobustito al 47,6%.

A fine settembre sul totale di n. 275 mutui con richiesta di sospensione per un valore di 35,9 mln di euro, 226 sono scadute con una regolare ripresa del piano di ammortamento al 97%.

 

In crescita anche l’organico della Rete dei Consulenti finanziari, con l’ingresso di 22 nuovi professionisti da inizio 2021 (10 nello scorso anno) e il portafoglio medio che sale ad un nuovo massimo di 15 mln di euro procapite, in crescita del +13% nell’ultimo anno.

Così come aumentano del +32% YoY le masse in consulenza evoluta, che raggiungono i 4,1 mld di euro.

 

L’utilizzo sempre maggiore della Banca e la fidelizzazione dei clienti si riflettono sia negli indicatori transazionali quantitativi (18,6 milioni di accessi alla piattaforma, +16% YoY – transazioni banking 13,1 mln, +19% – transazioni investimenti 677.000, +16%), sia negli indicatori qualitativi, che registrano un rating pari a 4,85/5 con oltre 1 milione di giudizi dei clienti, confermando i consueti livelli di soddisfazione (98%). Continua il trend di crescita relativa degli accessi da app, pari al 74% del totale rispetto a quelli da desktop pari al 26% (la precedente rilevazione di fine 2020 evidenziava un rapporto di 72% contro 28%).

 

Le principali progettualità nel 2021 testimoniano il costante investimento della Banca nello sviluppo tecnologico e di prodotto, e nell’ascolto delle nuove esigenze dei Clienti e dei Consulenti finanziari.

 

Tra le innovazioni principali degli ultimi mesi, l’integrazione nel processo di apertura conto del riconoscimento tramite SPID. Widiba è la stata la prima banca in Italia a proporre agli oltre 25 milioni di italiani già in possesso delle credenziali SPID questa soluzione volta a garantire ai cittadini un accesso ai servizi digitali sempre sicuro e protetto. Dopo pochi mesi, più del 57% dei conti aperti in modalità self sceglie questo metodo di riconoscimento.

 

A settembre è stato aperto “Dialogue” il nuovo canale di accesso che permette ai Clienti di interfacciarsi a distanza con la Banca, attraverso una video chiamata integrata nella piattaforma Widiba, preservando una modalità di interazione “face to face”.

 

L’Assistente Virtuale di Banca Widiba Widdy è stato arricchito con un motore di intelligenza predittiva che anticipa le domande più probabili e fornisce di propria iniziativa le informazioni al Cliente mediante automazione via chatbot.

 

Nel mese di settembre è stata avviata la partnership commerciale con Quixa Assicurazioni, la Compagnia 100% digitale del Gruppo Axa Italia, per l’ampliamento dell’offerta alle polizze auto e moto, con una soluzione integrata di dialogo digitale tra le piattaforme che permette al cliente Widiba di sottoscrivere direttamente i prodotti in modalità paperless.

 

Numerose le nuove implementazioni sulla piattaforma Wise di Robo-for-Advisor con nuovi strumenti di intelligence e nuovi tool per la gestione dei Clienti ed il picking dei prodotti. È in corso di completamento un importante arricchimento della consulenza Globale Certificata con l’introduzione di un set completo di tool avanzati integrati per l’analisi previdenziale, del patrimonio aziendale e del passaggio generazionale.

 

Tra le varie attività portate avanti da Banca Widiba in ambito ESG, una menzione particolare va al contributo verso il fattore sociale, in particolare all’impegno nella divulgazione della consapevolezza ed educazione finanziaria. Solo nel corso degli ultimi nove mesi, la Banca ha infatti realizzato più di 40 eventi gratuiti aperti a tutta la cittadinanza.

Ulteriori progetti hanno riguardato anche il fattore ambientale, con iniziative a favore della sostenibilità dell’headquarter e il Prestito Green in ambito creditizio, e l’ambito aziendale, con l’erogazione di più di 4.200 ore di formazione dedicate ai Dipendenti e ai Consulenti, di cui ben 1.400 dedicate alle tematiche ESG, e iniziative di welfare. Banca Widiba ha inoltre confermato l’attenzione allo studio e all’implementazione di prodotti ESG Compliant in ambito investimenti, con un’offerta diversificata di oltre 1.300 strumenti e un catalogo in continuo aggiornamento.

 

“La crescita, che prosegue costante anche nel 2021, e la scalabilità della macchina di erogazione del servizio sono il risultato del nostro modello di banca: incessante ricerca dell’eccellenza per i nostri Clienti e continua ottimizzazione dei processi digitali” – commenta Marco Marazia, Direttore Generale di Banca Widiba. “Innovazione, sicurezza e qualità dell’esperienza bancaria per i Clienti sono al tempo stesso alla base del nostro impegno per restituire qualità nell’esperienza lavorativa ai nostri Dipendenti e Consulenti.” – spiega Marazia. “La Banca adotta da sempre un modello orientato alla sostenibilità ambientale, sociale e aziendale, fondato sull’ascolto e sull’inclusività per restituire valore alle persone e coniugare il benessere di tutti gli stakeholders.”

NEI PRIMI NOVE MESI LA BANCA TOCCA NUOVI MASSIMI CON MASSE SULLA SOGLIA

DEI 10 MILIARDI E CONSOLIDA IL POSIZIONAMENTO NELLA CONSULENZA E NELL’INNOVAZIONE, ACCELERANDO SULLA SOSTENIBILITÀ 

  • Masse totali a 9,9 mld di euro, con crescita YoY pari a 1 mld di euro per il 95% in risparmio gestito
  • Collocamenti di risparmio gestito pari a 935 mln di euro (+47% YoY)
  • Stock credito a 751 mln di euro, nuove erogazioni mutui nell’anno pari a 120 mln di euro (+45% YoY)
  • Volumi transazionali gestiti: accessi alla piattaforma 18,6 mln (+16% YoY), transazioni banking 13,1 mln (+19% YoY), transazioni investimenti 677 mila (+16% YoY)
  • Portafoglio medio dei Consulenti finanziari a 15 mln di euro (+13% YoY)
  • Masse in consulenza evoluta pari 4,1 mld di euro (+32% YoY)
  • Cet1 e Total Capital Ratio pari al 21,32%
Chiudi Popup
Seguici su Facebook