100 IMPRESE – MEDITERRANEAN TASTE, OGGI ULTIMO GIORNO A NAPOLI

0

Napoli – Ha preso il via ieri “100 Imprese – Mediterranean Taste”, l’iniziativa organizzata da UniCredit, promossa dal Consiglio di Territorio UniCredit Sud Continentale e col patrocinio del Ministero dello Sviluppo Economico, della Regione Campania, della Regione Puglia e della Camera di Commercio di Napoli con l’obiettivo di sostenere e favorire la conoscenza di un settore di eccellenza del Made in Italy all’estero.

L’evento, a cui è intervenuto  – tra gli altri – Felice Delle Femine, Responsabile di Territorio Centro e Sud di UniCredit, il sindaco di Napoli, Luigi De Magistris e di Alessandro Laterza, Presidente del Consiglio di Territorio UniCredit è finalizzato a supportare le imprese vitivinicole, conserviere e produttrici di paste alimentari che desiderano potenziare il proprio flusso di esportazione verso i mercati dell’Europa Centro Orientale.

“100 Imprese – Mediterranean Taste”  che continua oggi presso la Mostra d’Oltremare a Napoli con la partecipazione di oltre 100 aziende differenti per dimensione, tipo e area di produzione, ma tutte  espressione dell’eccellenza del settore agroalimentare del Mezzogiorno.

Gli imprenditori che hanno aderito all’iniziativa hanno la possibilità di incontrare una rappresentanza di 25 buyer esteri provenienti dalla Russia e dalla Repubblica Ceca attraverso oltre 700 incontri “Business to Business”, con l’obiettivo di mettere in contatto un’offerta di prodotti di qualità il cui valore è universalmente riconosciuto con una domanda basata su mercati “giovani” e ricchi di potenzialità come quelli dell’Est Europa.

Le aziende hanno anche la possibilità in queste due giornate di incontrare un team di esperti UniCredit operanti nelle banche del Gruppo dei paesi dell’Europa Centro Orientale e potranno avvalersi della consulenza della Camera di Commercio Italo-Ceca, della Camera di Commercio Italo-Russa, della società Informest Consulting e dello Studio Legale Bifolco e Associati di Napoli, ottenendo così una consulenza a 360° sugli aspetti di natura economica, fiscale e legislativa dei due paesi target.

Gli imprenditori possono inoltre ricevere un supporto concreto alle attività di export grazie alle strutture estere di UniCredit che portano al servizio delle imprese partecipanti l’esperienza della propria rete commerciale, presente con 76 sportelli in Repubblica Ceca con UniCredit Bank Czech Republic (quarta banca del Paese) e 107 in Russia con UniCredit Bank ZAO (terza banca privata del Paese).

I trend relativi alle esportazioni delle imprese del Mezzogiorno operanti nel settore alimentare e delle bevande sono estremamente positivi: a giugno 2011 il comparto delle bevande registra esportazioni per circa 69 milioni di euro (fonte Istat), con un aumento rispetto al primo semestre 2010 del 9,9%, mentre l’export alimentare per le imprese del sud è cresciuto del 4,57%, attestandosi ad oltre 761 milioni di euro.

Questi dati testimoniano la vivacità di questo settore che potrà ulteriormente svilupparsi proprio grazie all’incremento delle esportazioni delle nostre imprese meridionali in Russia e Repubblica Ceca.

Per dare un esempio delle opportunità commerciali sono sufficienti alcuni dati: il mercato russo dei vini ha segnato un aumento di volumi dell’80%, passando in 5 anni da un giro d’affari di 300 milioni a 1 miliardo di USD, quasi tutti rappresentati da vini d’importazione.

“100 Imprese – Mediterranean Taste” – dichiara Felice Delle Femine – è una tappa del percorso che nel 2011 Unicredit sta realizzando per sostenere e sviluppare il processo di internazionalizzazione delle imprese del Mezzogiorno.Si tratta di un impegno forte della Banca sul e per il Territorio che, dopo le iniziative dedicate alla formazione come la Business Export School e alla conoscenza dei mercati esteri come l’East Gate di Bari, realizza una nuovo ed importante evento per favorire le esportazioni mettendo in contatto l’offerta di prodotti del made in Italy,il cui valore è universalmente riconosciuto, con la domanda  di mercati giovani” e ricchi di potenzialità come quelli dell’Est Europa ed in particolare della Russia e della Repubblica Ceca. L’iniziativa rientra nel piano di sviluppo del Sud nel quale Unicredit ha definito le scelte strategiche ed operative che, come il sostegno all’internazionalizzazione delle imprese, sono in grado di contribuire concretamente alla crescita del tessuto produttivo del nostro Territorio”.

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook