Edoardo Ferrara di 3bmeteo.com: “tra giovedì sera e venerdì ciclone mediterraneo simile ad un uragano (Medicane) impatterà tra Sicilia e Calabria; maltempo anche in Sardegna. Stabile al Centronord ma da Ognissanti arrivano le piogge atlantiche”

 

MEDICANE IN ROTTA VERSO IL SUD TRA GIOVEDI SERA E VENERDI’ – Neanche il tempo di fare la conta dei danni della disastrosa alluvione di Catania, che la Sicilia e non solo sono già in allerta meteo. “Appare infatti ormai molto probabile la formazione di un ciclone mediterraneo simil tropicale associato a venti paragonabili a quelli di un uragano (Medicane), che tra giovedì sera e venerdì dovrebbe risalire lo Ionio e raggiungere parte del Sud Italia” – lo conferma il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara che avverte – “pur con ancora delle incertezze legate alla traiettoria del vortice, le zone interessate da una nuova severa ondata di maltempo dovrebbero essere Calabria e Sicilia orientale. Su queste aree a partire da giovedì sera e nel corso di venerdì ci attendiamo condizioni di maltempo talora severo con piogge e temporali talora a carattere di nubifragio e venti burrascosi, con raffiche anche di oltre 100km/h sullo Ionio e violente mareggiate sulle coste esposte. I versanti maggiormente a rischio saranno quelli ionici pertanto: siracusano, catanese, messinese ionico, poi reggino, Locride in generale, catanzarese e crotonese. Non esclusi picchi pluviometrici ancora una volta superiori ai 150-200mm con possibili criticità idrogeologiche, frane e allagamenti, oltre ai potenziali danni arrecati dal forte vento. Prestare dunque massima attenzione a queste zone”

 

Il resto del Sud dovrebbe rimanere più ai margini dell’azione ciclonica” – prosegue l’esperto – “con nubi irregolari e precipitazioni in genere meno intense e più occasionali, anche se c’è una remota possibilità che la Campania possa venire interessata in modo più diretto entro la fine di venerdì. Anche la Sardegna vedrà piogge talora consistenti specie sul versante sud-orientale dell’Isola.”

 

AL CENTRONORD SITUAZIONE TRANQUILLA, MA PIOGGE ATLANTICHE IN VISTA PER OGNISSANTI – “Situazione decisamente più stabile al Centronord almeno sino a venerdì. Nel weekend tuttavia primi segnali di cambiamento con nubi in aumento e precipitazioni in arrivo su Nordovest e Toscana. Sarà il preludio ad un peggioramento più marcato per Ognissanti e nei giorni successivi, quando una vasta perturbazione atlantica riporterà le piogge autunnali su gran parte del Centronord, a tratti anche abbondanti a ridosso dei rilievi e sul versante tirrenico. Nel frattempo il ciclone mediterraneo perderà forza al Sud, lasciando comunque in eredità una certa instabilità atmosferica” – concludono da 3bmeteo.com

Chiudi Popup
Seguici su Facebook