CALICI DI STELLE E LA NOTTE DI SAN LORENZO

0

Dopo l’elegante salotto di Otranto, che ha ospitato la tappa inaugurale della manifestazione Calici di stelle, domani 10 agosto il secondo appuntamento si terrà a Trani, dove la serata prevede un ricco programma di degustazioni, momenti di spettacolo e iniziative culturali.

Confermata per l’occasione la presenza di Dario Stefàno, assessore alle risorse agroalimentari della Regione Puglia che, dopo aver inaugurato la prima tappa salentina, ha dichiarato: “L’enogastronomia, felice evoluzione di una  grande tradizione produttiva pugliese qual è l’agricoltura ci consente di accrescere l’appeal turistico della nostra terra, di consolidarne l’attrattività rendendola più esclusiva e certamente meno imitabile. E dunque ci permette di sposare con grande ambizione la prospettiva turistica che, con l’agricoltura, costituisce il perno principale del modello di sviluppo che ispira le politiche del nostro governo regionale”.

Parterre delle grandi occasioni per il taglio del nastro che inaugurerà la serata intorno alle ore 20.30 dal palcoscenico allestito davanti alla Cattedrale: al fianco del sindaco di Trani Giuseppe Tarantini, per la Regione Puglia è attesa, oltre a quella dell’assessore Stefàno, la presenza dell’assessore al Mediterraneo, Turismo e Cultura Silvia Godelli. Saranno inoltre presenti: il prefetto della Provincia Barletta-Andria-Trani Carlo Sessa, il procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Trani Carlo Maria Capristo, l’assessore all’agricoltura del Comune di Trani Nicola Lapi, e la presidente del Movimento Turismo del Vino Puglia Vittoria Cisonno.

“A Trani si potrà trascorrere la notte di San Lorenzo ad osservare il cielo brindando con ottimo vino – spiega il Sindaco Giuseppe Tarantini. Chi ci sarà non dovrà badare al tempo e si potrà muovere con lentezza festiva fino a notte inoltrata tra pietre antiche e manufatti memorabili. Potrà appoggiare lo sguardo sui mille volti sorridenti e spensierati che incrocerà e fermarsi a scambiare opinioni con i molti turisti che affollano la notte tranese. Si potrà  entrare  nei cortili di magnifici palazzi o visitare i musei ed i luoghi d’arte, tutti aperti fino a tarda notte, e che dimostrano che a Trani le notti non hanno bisogno di appellativi cromatici per essere speciali. Tra piccoli vicoli, strettoie ed archi e generosi slarghi lastricati in pietra, sotto l’illuminazione discreta che lascia brillare il colore dei vini della nostra terra, anche quest’anno Calici di stelle a Trani sarà un tassello memorabile della nostra estate”.

Dopo il saluto delle autorità, nell’incantevole cornice della Cattedrale si terrà lo spettacolo “Madre mia, pizzica d’amore”, a cura del corpo di ballo dell’associazione culturale Spazio danza Due. Un viaggio di grande suggestione ed eleganza attraverso canti popolari, pizziche e dolci melodie ispirate al lavoro nei campi con le coreografie del maestro Antonio Corrado. In Piazza Sacra Regia Udienza, invece, per la prima volta in Puglia andrà in scena “Le Sommelier”, spettacolo-degustazione ad alto tasso di comicità, una parodia del mondo vinicolo in chiave comico-musicale. Uno spettacolo in divenire, tra calici e bottiglie volanti, equilibrismi estremi, bicchieri musicali e bottiglie sonore a cura della compagnia Freakclown, di e con Alessandro Vallin e Stefano Locati. Per consentire al pubblico “itinerante” di assistere a entrambe le rappresentazioni, gli spettacoli si ripeteranno più volte nel corso della serata.

Per quanto riguarda le degustazioni, una volta acquistato il kit (15 euro, comprendente un calice in vetro con tasca portabicchiere, un carnet con 10 ticket-degustazione, una confezione di taralli e la guida al percorso) i visitatori potranno inoltrarsi nel centro storico e accostarsi ai banchi d’assaggio suddivisi nelle tre aree rispettivamente dedicate alle “Terre di Federico” (da piazza Cesare Battisti lungo via La Giudea fino a piazza Scolanova), “Murgia Carsica, Valle d’Itria e Messapia” (in via Beltrani), “Salento” (da piazza Addazi verso via Archivio fino in piazza Sacra Regia Udienza).

A Trani anche gli oli extravergine di oliva avranno uno spazio di rilievo, in via La Giudea, dove si potrà degustare e acquistare il prezioso oro verde di Puglia.

Ai più appassionati, inoltre, la città offrirà due momenti speciali: il minicorso con degustazione guidata dedicato al Moscato di Trani (a cui potranno partecipare gratuitamente tutti coloro che si prenoteranno al desk posizionato nello spazio antistante l’Hotel Regia, in piazza Mons. Addazi) e i minicorsi con degustazione guidata dei “vini top” delle aziende partecipanti. In questo caso l’appuntamento è presso Palazzo Beltrani, per l’occasione ribattezzato “Palazzo del Vino”, dove esperti sommelier guideranno i presenti alla scoperta delle principali caratteristiche dei vini selezionati svelando le tecniche per una corretta degustazione. Ogni minicorso avrà una durata di circa 30 minuti. Per partecipare sarà sufficiente prenotarsi all’ingresso acquistando il ticket di 5 euro. Per l’occasione sarà possibile inoltre visitare gratuitamente la Pinacoteca del Palazzo.

Inoltre, data la coincidenza della serata con la notte di San Lorenzo, tradizionalmente legata alla magia delle stelle cadenti, sul lato mare della Cattedrale sarà allestito un osservatorio astronomico a cura di A.S.L.A. Associazione Astronomica “San Lorenzo” di Casarano (Le). Ci sarà così la possibilità di utilizzare gratuitamente i tre telescopi messi a disposizione dall’associazione per osservare oggetti celesti come la Luna e la superficie (crateri e mari) il pianeta Saturno con i suoi anelli, ammassi stellari, nebulose e stelle doppie. Per l’occasione verrà anche allestita una mostra astro-fotografica con gigantografie delle foto più belle scattate con l’ausilio dei telescopi durante importanti eventi astronomici.

E sempre all’insegna della valorizzazione culturale del territorio la tappa di Trani vedrà il diretto coinvolgimento di alcune realtà locali grazie alle quali i visitatori potranno scoprire il patrimonio storico-artistico della città con l’apertura straordinaria di alcuni monumenti (visite gratuite a cura di E.T.A. Puglia “Eventi-Turismo-Arte”) e itinerari guidati, gratuiti nel centro storico (a cura dell’associazione “Le Terre di Federico”), con partenza da piazza Re Manfredi.

L’evento di Trani, è reso possibile grazie a: Regione Puglia, Città di Trani, Camera di Commercio di Bari, Studio Tresessanta – agenzia di Marketing e Comunicazione, Regia Hotel, Società E.T.A. Puglia “Eventi-Turismo-Arte” s.r.l., Associazione “Le Terre di Federico”, Strada del Vino Castel del Monte. Main sponsor la Fondazione Orfeo Mazzitelli e l’azienda “Agricola del Sole”.

Info www.mtvpuglia.it.

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook