Ieri al via la #BITREL a Foggia, il programma di oggi

0

Ieri a Foggia è stato tagliato il tradizionale nastro che, affidato all’Arcivescovo Metropolita dell’Arcidiocesi di Foggia-Bovino, monsignor Francesco Pio Tamburrino, ha ufficialmente aperto l’edizione 2012 della Borsa Internazionale del Turismo Religioso e dei Saloni Vie Sacre e Vie Sacre del Sud. Nella sobria cerimonia inaugurale, dopo gli indirizzi di saluto del presidente dell’Ente Fiera di Foggia Fedele Cannerozzi, dell’assessore alla Cultura e al Turismo della Provincia di Foggia Billa Consiglio (che è anche presidente di Promodaunia, Ente capofila fra i promotori della manifestazione) e del presidente della Provincia di Foggia Antonio Pepe, l’Arcivescovo ha tenuto un applaudito discorso nel quale ha esortato tutti ad un’azione coesa di partecipazione alle sorti del territorio. “Amare il passato e farsi carico delle sue vestigia e della sua attualità” ha detto Tamburrino “è premessa per conquistare il futuro. Cosa sarebbe la Puglia” si è chiesto il presule “senza gli antichi cammini della sua devozione, che in questa manifestazione vengono illustrati e valorizzati?”

“La Puglia non sarebbe la stessa senza la millenaria ed attuale presenza dei suoi culti” gli ha fatto eco l’assessore regionale alla Cultura, al Turismo e al Mediterraneo Silvia Godelli “Anche per questo siamo lieti di essere riusciti a trasformare, in soli tre anni, quella che era solo una borsa commerciale, in una manifestazione autenticamente identitaria e culturale.”

Alla cerimonia erano presenti sindaci e amministratori dei nove Comuni in cui si articolerà il percorso dei buyers della Bitrel, l’assessore regionale Elena Gentile, il presidente del Conservatorio di Foggia Enrico Sannoner e il Magnifico Rettore dell’Università di Foggia Giulio Volpe.

Si ricorda ai colleghi giornalisti che domani si svolgeranno due eventi di grande rilievo negli spazi del Quartiere Fieristico: alle 11, a cura del Governo di Rio de Janeiro, della Pastorale del Turismo del Brasile e di Puglia promozione la presentazione dell’edizione 2013 della Giornata Mondiale della Gioventù (Rio de Janeiro, 23-28 luglio). A seguire la rappresentazione del musical Un fremito d’ali – la vita di Padre Pio vista dagli Angeli, scritto e diretto da Carlo Tedeschi. A mezzogiorno, l’Opera Romana Pellegrinaggi presenterà l’Anno della fede, l’anno di meditazione indetto dalla Chiesa dall’11 ottobre scorso e fino al 24 novembre 2013. Sollecitato con la Lettera Apostolica “Porta Fidei” di Sua Santità Benedetto XVI dell’11 ottobre 2011, l’Anno della Fede, ripetendo l’iniziativa voluta da Paolo VI nel 1967 intensificare “la riflessione sulla fede per aiutare tutti i credenti in Cristo a rendere più consapevole ed a rinvigorire la loro adesione al Vangelo, soprattutto in un momento di profondo cambiamento come quello che l’umanità sta vivendo”

Nel pomeriggio tre presentazioni di libri: alle 17Il fotografo, il Santo e la Città”, a cura di Patrizia Mastrorilli, Edizioni Gelsorosso; alle 18 “Episcopus Troianus – Il taccuino di Troia”, di Antonio V. Gelormini, Edizioni Gelsorosso; alle 19 “Dalla terra, dal Mare” di Angelo Cavallo, Andrea Pacilli Editore.

Alle 20 proiezione del video “Mamuscia” e alle 20,15 Reading teatrale “Fuoco e fiamme: le fracchie di San Marco in Lamis e la processione del venerdì santo” a cura di Oda Teatro/Cerchio di Gesso.

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook