Milano – In concomitanza con la Conferenza ONU sul clima 2021 a Glasgow dal 31 ottobre al 12 novembre, i paesi lungo la Nuova Via della Seta e i singoli operatori presentano varie iniziative con l’obiettivo di ridurre le emissioni di carbonio nei trasporti e trasferire più merci su rotaia.

Con una quota di circa il 20% delle emissioni di CO2, il settore dei trasporti è la terza causa di emissioni di gas serra dopo il settore energetico e l’industria. Per questo motivo, le parti coinvolte sono impegnate in campagne e iniziative di tutela ambientale per aumentare la percezione della rete ferroviaria eurasiatica come un modo di trasporto sostenibile, innovativo e sicuro. L’obiettivo è che la sostenibilità diventi un evidente vantaggio competitivo.

UTLC ERA, la joint venture delle ferrovie di Bielorussia, Kazakistan e Russia ha sviluppato un rilevatore di CO2 che può calcolare online il consumo di energia e le emissioni di una catena logistica significativa sul tratto più lungo della Nuova Via della Seta – dalla Cina al confine europeo. UTLC ERA trasporta merci in transito su treni container di linea su binari a scartamento largo (1520 mm) tra la Cina e l’Europa.

Per mostrare ai clienti quante tonnellate di CO2 possono essere risparmiate utilizzando il trasporto ferroviario, il consumo energetico e le emissioni ambientali delle singole spedizioni vengono calcolati sulla base di dati reali. Secondo il calcolatore di CO2 di UTLC ERA, nel periodo da gennaio a settembre 2021 sono state emesse 34.300 tonnellate di CO2 quando 513.700 container standard (TEU) sono stati trasportati su rotaia dalla Cina all’Europa (via Russia, Kazakistan e Bielorussia). Se un volume comparabile di merci fosse trasportato via mare, sarebbero emesse 163.800 tonnellate di CO2 nell’atmosfera. Su strada, questa cifra sarebbe di 3.052.000 tonnellate. Per via aerea, invece, le emissioni di CO2 ammonterebbero a 18.105.200 tonnellate, che è più di 500 volte la cifra del trasporto ferroviario. Ulteriori informazioni sul calcolatore di CO2 UTLC ERA sono disponibili su: https://index1520.com/en/emissions-co2/.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook