WI-FI PER SMARTPHONE, E’ NECESSARIO ALLINEARSI AGLI SCENARI INTERNAZIONALI

0

In questi giorni, la società statunitense di cloud networking Meraki, che si occupa di installare reti Wi-Fi, ha reso noti i risultati di un sondaggio anonimo sui dispositivi che si collegano alle proprie reti globali. Dai dati emerge che, dal 2010 al 2011, le piattaforme mobile hanno superato le piattaforme desktop per quanto riguarda le connessioni Wi-Fi pubbliche e che l’iPhone è il dispositivo più utilizzato per connettersi.

Per Raphael Vallazza, CEO di Endian, azienda italiana leader nelle soluzioni open source di Unified Threat Management (UTM) e network security, “Questi dati evidenziano che la domanda di connettività wireless pubblica sta aumentando esponenzialmente. La sfida per i gestori di servizi Wi-Fi del nostro paese è quella di allinearsi allo scenario internazionale. La recente liberalizzazione del Wi-Fi, la crescente popolarità di dispositivi mobile quali smartphone e tablet, e il fatto che gli utenti viaggino sempre di più e sappiano che avere un collegamento a internet è facile e alla portata di tutti, non lasciano più scuse: i gestori devono dotarsi di strumenti che gli consentano di rispondere a questa richiesta”.

La navigazione libera mette però il gestore del servizio in una posizione difficile, poiché anche se non gli si richiede più (a livello normativo) di tenere traccia degli utenti che hanno usufruito del servizio, egli rimane comunque il responsabile, o quanto meno il referente, qualora venissero riscontrate attività illecite nella sua rete.

Il modulo SmartConnect, che è integrato all’interno della soluzione HotSpot di Endian UTM, permette di autenticare in maniera univoca l’utente, e quindi rintracciarlo se necessario, e di mantenere traccia di tutto il traffico Internet attraverso i file di log. Grazie a questa funzionalità, i gestori sono in grado di offrire una connessione senza doversi preoccupare di nulla, mentre gli utenti possono richiedere un account in modalità self-service, utilizzando i propri dispositivi preferiti (computer portatili, smartphone, tablet, ecc…), scegliere la modalità di pagamento che preferiscono (PayPal oppure carta di credito) e ricevere immediatamente le credenziali di accesso via SMS.

(FONTE LEWIS PR)

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook