MICROSOFT NON PROFIT DAY

0
Si è svolto il 26 maggio a Segrate il Primo Microsoft Non Profit Day, cui hanno partecipato oltre 70 onlus italiane, finalizzato a promuovere un confronto sul ruolo della tecnologia per le imprese del sociale attive in Italia.
La giornata, organizzata da Microsoft con altre importanti associazioni, è diretta al mondo del volontariato e delle organizzazioni senza scopi di lucro e con finalità sociali. Essa è mirata ad incoraggiare un confronto sulle problematiche aperte e sui bisogni del mondo del sociale, sul ruolo della tecnologia informatica come propulsore dello sviluppo delle Organizzazioni Non Governative e sui rapporti con il mondo istituzionale.

Sono intervenuti:

Ø Emanuela Tripi – Vice Capo di Gabinetto, Dipartimento per le Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri;
Ø  Giulio Boscagli – Assessore alla Famiglia e Solidarietà sociale della Regione Lombardia;
Ø  Pietro Scott Jovane – Amministratore Delegato di Microsoft Italia che ha   anche letto il saluto dell\’On.Mario Mauro, Vice Presidente del Parlamento Europeo, che ha sottolineato come "iniziative come quella di oggi sono fondamentali per mantenere vivo il rapporto imprescindibile tra il mondo istituzionale, quello no-profit e il settore privato";
Ø  Giorgio Vittadini, Presidente Fondazione per la Sussidiarietà, che ha parlato del ruolo dell\’impresa sociale per lo sviluppo del Paese, sottolineando come sia l\’attenta legislazione della Regione a promuovere lo sviluppo delle imprese non profit, che di una particolare attenzione da parte della Pubblica Amministrazione hanno bisogno per potersi sviluppare. Ha inoltre sostenuto come la valorizzazione delle attività delle nostre onlus potrebbe comportare una diminuzione della spesa pubblica;
Ø Carlo Iantorno – Direttore Responsabilità Sociale e Innovazione di Microsoft Italia,
Ø Walter Scott – già Professore ordinario di marketing, Università Cattolica e Giorgio Fiorentini – Direttore Master in management delle aziende cooperative e imprese sociali non profit, SDA Bocconi;
Ø Umberto Paolucci – Vice President Microsoft Corporation e Senior Chairman Microsoft Europe Middle East Africa, Luca Colombo, Direttore Marketing Divisione Consumer & Online, Microsoft Italia e del mondo della collaborazione e della comunicazione
Ø  Enrico Bonatti, Direttore Divisione Information Worker, Microsoft Italia, Irene Pivetti, presidente Learn to be free
Roberto Dadda, blogger e consigliere AIM.
 

Di mondo del disagio e formazione informatica ha parlato Teresa Marzocchi – Coordinamento Nazionale delle Comunità di Accoglienza, mentre il valore sociale dei progetti di riutilizzo informatico è stato oggetto dell\’intervento di Stefano Sala – Presidente Banco Informatico Tecnologico e Biomedico. Infine, Raffaele Menolascino – Direttore Microsoft Innovation Center Torino, è entrato nel merito delle tecnologie per l\’accessibilità e del progetto ATLAS.

Alla tavola rotonda conclusiva, moderata da Maurizio Carrara – Consigliere Delegato VITA non profit magazine, hanno partecipato: Antonio Affinita – Direttore Generale MOIGE, Movimento Italiano Genitori, Fabrizio Miserocchi – Responsabile San Patrignano, Alfonso Molina – Direttore Scientifico Fondazione Mondo Digitale, Roberto Salvan – Direttore Generale del Comitato Italiano per l\’UNICEF, Luisa Toeschi – Direttore Generale Internet Saloon.

Di Fabio Quitadamo.

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook