Mercato auto USA ad ottobre 2016 segna – 5,8 %. Tesla la più performante, segue Maserati Jaguar e Porsche

0

jaguar-usaIl mercato automobilistico statunitense ad ottobre 2016 ha registrato la vendita effettiva di 1.372.320 unità rispetto alle 1.456.869 unità di ottobre 2015 totalizzando un decremento del 5,8 % . Nello specifico sono state immatricolate 687.459 vetture ( – 5,9 %) e 908.024 Light Truck ( + 11,4 %). A ottobre 2016 le vendite di Fiat Chrysler Automobiles (FCA) hanno registrato un – 10,6 %, rispetto al – 1,7 % della GM , al – 11,9 % della Ford Motor Company e al – 8,7 % della Toyota.
Nel mese di ottobre 2016 i costruttori presenti sul mercato a stelle e strisce hanno registrato questi numeri : General Motors con 258.584 unità ( – 1,7 %), Ford Motor Company con 187.692 unità ( – 11,9 %), FCA – Fiat Chrysler Automobiles con 176.609 unità ( – 10,3 %), Tesla con 4.100 unità ( + 86,4 %), Toyota USA con 186.295 unità ( – 8,7 %), Honda con 126.161 unità ( – 4,2 %), Nissan con 113.520 unità ( – 2,2 %), Volkswagen Group con 42.875 unità ( – 11,2 %), Mitsubishi con 7.637 unità ( + 2,8 %), Mazda con 22.711 unità ( – 10,8 %), Hyundai con 62.505 unità ( + 4,2%), Bmw Group con 28.042 unità ( – 16,5 %), Daimler AG con 31.801 unità ( – 2,1 %), Volvo Cars con 6.340 unità ( – 14,6 %), Subaru con 53.760 unità ( + 4,1 %), Kia con 48.977 unità ( – 2,1 %), Jaguar Land Rover con 8.751 unità ( + 6,9 %), Porsche con 4.506 unità ( + 10,7 %), Ferrari con 150 unità ( – 22,7 %) e Maserati con 1.304 unità ( + 11,8 %).
Si conferma positivo il trend dei SUV che restano ai primi posti nella classifica generale di vendite veicoli. Infatti i primi venti modelli più apprezzati dal pubblico statunitense ad ottobre 2016 sono stati i seguenti: Ford F – Series Pick Up con 65.542 unità ( + 0,1 %), Chevrolet Silverado Pick Up con 49.768 unità ( + 3,6 %), Dodge Ram Pick Up con 43.891 unità ( + 6,9 %) , Toyota Camry con 29.562 unità ( – 15 %), Toyota Corolla/Matrix con 28.516 unità ( + 2 %), Toyota Rav 4 con 26.429 unità ( – 6,5 %), Honda Civic con 26.359 unità ( – 5,1 %), Honda Accord con 25.551 unità ( – 15,2 %), Ford Escape con 23.505 unità ( – 4,9 %), Nissan Rogue con 21.179 ( – 15,1 %), Nissan Altima con 20.257 unità ( – 3,3 %), Chevrolet Equinox con 19.664 unità ( – 11 %), Ford Fusion con 18.686 unità ( – 21 %), Ford Explorer con 18.597 unità ( – 10,3 %), Subaru Outback con 18.008 unità ( + 22,3 %), Jeep Grand Cherokee con 17.867 unità ( + 8,9 %), Toyota Highlander con 17.668 unità ( + 32,7 %), Chevrolet Cruze con 17.126 unità ( + 9 %) e Chevrolet Malibu con 16.151 unità ( – 34,7 %).
Il brand Alfa Romeo rientrato nel mercato U.S.A. a novembre 2014 con la coupè 4C e dopo con la 4C Spider ha registrato la vendita di 23 Alfa 4C , segnando – 60,34 % rispetto ad ottobre 2015. Il brand Alfa Romeo con i soli modelli 4c coupè e 4c Spider ha venduto negli USA nei primi dieci mesi di questo 2016 ben 441 unità sebbene abbia registrato un decremento del 22,50% rispetto ai primi dieci mesi del 2015. In questi giorni c’è stato il debutto al Salone di Los Angeles del modello STELVIO di Alfa Romeo, ovvero il primo SUV del Biscione, che insieme alla Giulia che a breve sarà disponibile presso i dealer Alfa Romeo negli USA, avranno il gravoso compito di riportare il Biscione a fare numeri importanti ( la Dirigenza FCA ha previsto ben 400mila Alfa entro la fine del 2018). In casa FCA a fine anno usciranno dai listini le berline Chrysler 200 e Dodge Dart che dovevano contrastare Toyota Camry e Chevrolet Cruze. I risultati commerciali sono stati al di sotto delle aspettative ed FCA ha dirottato gli investimenti su nuovi SUV. I modelli del Gruppo FCA negli States che hanno registrato gli incrementi più elevati sono stati: Ram Promaster Van ( ovvero la versione USA del leggendario Fiat Ducato, best seller in Europa dal 1981 che segna + 91,57 % nelle vendite , il Dodge Jorney – in Europa importato con brand Fiat e nome modello Freemont ( + 16,81 %), Ram Promaster City ( ovvero la versione USA del Fiat Doblò ) e la Jeep Grand Cherokee ( + 8,91 %). Non cessa quindi la domanda di SUV nel mercato a stelle a strisce.
Non poteva mancare infine il focus mensile di comparazione sulla Fiat 500 e sulle sue rivali. Con le sue 2.178 unità ( di cui 1.276 Fiat 500, 119 Fiat 500L e 783 Fiat 500X) la famiglia 500 evidenzia un decremento rispetto al 2015; la famiglia 500 negli USA viene offerta in versione normale, cabriolet, Abarth, 500L , 500X e la elettrica 500e. La nuova Fiat 124 Spider ha registrato 444 esemplari venduti negli States. La storica rivale anglo-tedesca MINI ha venduto invece 3.954 unità ( – 3,3 %) ed è offerta con queste versioni: Hardtop 2 e 4 porte, Coupè, Convertible, Roadster, PaceMan, CountryMan e John Cooper Works. Infine la concorrente Smart ha venduto 418 unità ( – 42 %). Il colosso Toyota negli USA a ottobre 2016 con la Yaris ha registrato 2.084 unità ( – 10,1 %) mentre la statunitense Ford con la Fiesta ha venduto 3.381 esemplari ( – 6,6 %).

di Michele Antonucci
www.guidoitaliano.it
www.mitoalfaromeo.com

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook