L’intervento strategico di Regione Puglia e Arti finanzia
percorsi personalizzati per l’accelerazioned’impresa

Come si fa a trasformare la propria idea imprenditoriale innovativa in business, entrare nel mercato ed essere competitivi? A queste domande risponde Estrazione dei Talenti, l’intervento con cui la Regione Puglia, attraverso l’Arti – Agenzia Regionale per la Tecnologia e l’Innovazione, finanzia percorsi personalizzati di accompagnamento e sviluppo d’impresa. Giovedì 18 febbraio dalle 10 alle 13 si svolgerà il webinar di presentazione dell’avviso Selezione Team e delle Factory dell’area Manifattura sostenibile, che comprende settori come: fabbrica intelligente, aerospazio, trasporti e meccatronica. Partecipano Crescenzo Antonio Marino, dirigente della Sezione Ricerca, innovazione e capacità istituzionale della Regione Puglia, e Stefano Marastoni, responsabile dell’intervento Estrazione dei Talenti per l’ARTI.

L’evento, gratuito, su prenotazione, si rivolge a soggetti fisici che abbiano voglia di rendere concreto un progetto d’innovazione. I percorsi sono destinati a team di aspiranti imprenditori innovativi, occupati o inoccupati, che hanno un progetto negli ambiti delle tre aree prioritarie di innovazione indicate dalla strategia regionale per la ricerca e l’innovazione: “Manifattura sostenibile”, “Salute dell’uomo e dell’ambiente” e “Comunità digitali creative e inclusive”. Tali percorsi sono forniti da 25 Factory, “fabbriche delle idee” selezionate con un precedente avviso pubblico che hanno il compito di accompagnare e valorizzare i progetti imprenditoriali innovativi e ad alta intensità di conoscenza presentati dai team.

L’obiettivo del webinar di giovedì 18 febbraio sarà proprio quello di presentare l’intervento Estrazione dei Talenti, le opportunità offerte dall’avviso Selezione Team e illustrarne le modalità di partecipazione. In quest’occasione saranno presentati anche ARTI FACTORY, FGB M-FACTORY, MANIFACTORY, MARS 1, STARTMAN, ovvero raggruppamenti di soggetti pubblici e privati che trasferiranno competenze e know-how ai Team nell’area prioritaria di specializzazione della manifattura sostenibile, secondo i migliori standard dell’accelerazione d’impresa. A seguito delle presentazioni, gli interessati potranno confrontarsi con le Factory più adatte alle proprie esigenze, attraverso sessioni parallele di incontri online.

Nello specifico, ARTI Factory si caratterizza per un mix di partner a livello regionale, nazionale e internazionale, esperti nell’accompagnamento di idee di impresa e nella valutazione dell’impatto sociale generabile. Favorisce l’accesso in un network di ideatori, imprese, acceleratori, start-up, investitori interessati alla valorizzazione della migliore innovazione. Ha come soggetto capofila Italiacamp Srl di Brindisi. FGB M-FACTORY invece vuole guidare i futuri startupper verso una “Manifattura sostenibile”, con particolare attenzione al mondo della fabbricazione digitale e dell’info-manifattura. Per farlo, mette a disposizione la propria expertise nella progettazione e realizzazione di progetti di formazione, animazione e servizi di supporto per la creazione di business, attraverso il network nazionale e internazionale di Hub dell’Innovazione, ovvero piattaforme dove, grazie alla contaminazione costante, le idee si trasformano in progetti reali. Ha come soggetto capofila Fondazione Giacomo Brodolini di Bari. E ancora, MANIFACTORY, che opera con un approccio innovativo, assimila una start up ad un progetto, facendo uso dei processi, delle metodologie e degli strumenti tipici del Project Management e prevedendo una formazione mirata all’acquisizione di competenze nelle sue tre aree di riferimento (Strategic e Business Management, Technical e Leadership).  MANIFACTORY adotta l’Experiential Learning, nelle sue diverse forme, per contribuire ad innescare fenomeni di contaminazione virtuosa e team building. Ha come soggetto capofila Leader Società Cooperativa Consortile di Bari. Concludendo, MARS1 rappresenta una sintesi dell’ecosistema necessario per il supporto e lo sviluppo di progetti imprenditoriali innovativi. Per supportare i processi di accelerazione di impresa, garantisce al suo interno la presenza di partner che permettono il trasferimento del know how sui temi di accelerazione e creazione di impresa per aziende high-tech, che supportano l’accesso e lo sviluppo di processi di internalizzazione e di global value chain. Ha come soggetto capofila il Politecnico di Bari. E infine, STARTMAN. Qui raggruppati in team i futuri imprenditori avranno a disposizione le competenze di operatori dell’innovazione, dislocati sul territorio regionale, nazionale ed europeo, nei settori della meccanica, del manifatturiero, dei trasporti, dell’aerospazio, dell’aeronautica e della meccatronica. È organizzata come raggruppamento di soggetti pubblici e privati, ha come soggetto capofila il CETMA – Centro di Ricerche Europeo di Tecnologie, Design e Materiali di BRINDISI.

I dettagli su tutte le Factory sono disponibili sul sito dell’intervento Estrazione dei Talenti al link https://estrazionedeitalenti.arti.puglia.it/factory/ e sul Catalogo delle Factory https://estrazionedeitalenti.arti.puglia.it/wp-content/uploads/EdT_catalogo.pdf

Per partecipare al webinar è necessario iscriversi gratuitamente entro le 12 del 17 febbraio sul portale Estrazionedeitalenti.arti.puglia.it (https://estrazionedeitalenti.arti.puglia.it/events/webinar-di-presentazione-dellavviso-selezione-team-e-delle-factory-dellarea-manifattura-sostenibile/).

Oltre all’iniziativa del 18 febbraio sono in programma altri duewebinar: il 4 marzo e il 18 marzo, dedicati rispettivamente alla presentazione delle Factory nell’area Salute dell’uomo e dell’ambiente e Comunità digitali, creative e inclusive. Per parteciparvi, sono già aperte le iscrizioni gratuite sul sito Estrazionedeitalenti.arti.puglia.it, alla sezione Eventi.

Estrazione dei Talenti” è un intervento cofinanziato dall’Unione Europea a valere sul POR Puglia FESR-FSE 2014-2020; Asse Prioritario OT VIII “Promuovere la sostenibilità e la qualità dell’occupazione e il sostegno alla mobilità professionale” e Asse Prioritario OT X “Investire nell’istruzione, nella formazione e nella formazione professionale per le competenze e l’apprendimento permanente”.

Info www.estrazionedeitalenti.arti.puglia.it

Chiudi Popup
Seguici su Facebook