Il 17 e 18 giugno l’appuntamento estivo con il Technologybiz alla Città della Scienza

0

tbiz2012Torna il 17 e il 18 giugno Technologybiz, l’evento business dedicato ai temi della tecnologia e dell’innovazione. 
Sessione estiva per Technologybiz, che anticipa a giugno il classico appuntamento con l’innovazione e la tecnologia nelle giornate di mercoledì 17 e giovedì 18, presso gli spazi espositivi di Città della Scienza. Due giornate di networking per incontrare investitori, partner e nuovi clienti.

Digital Transformation
Com’è cambiata l’economia con la tecnologia? Il filone Digital Trasformation è uno sguardo ai cambiamenti associati all’applicazione della tecnologia in tutti gli aspetti della società umana.

L’Open Source nella Pubblica Amministrazione: Zimbra e Libre Office. (17 e 18 giugno ore 11.30) Doppio intervento di Studio Storti, azienda attiva da quasi 20 anni nel mercato dell’Open Source per la Pubblica Amministrazione servendo attualmente più di 400 Enti Pubblici. Un focus sulle soluzioni Zimbra Open Source e LibreOffice, come opportunità per l’Ente Pubblico. L’acquisto di licenze di software proprietario per tutte le postazioni dell’ente comporta un ingente investimento annuo. L’open source può essere la soluzione.
L’Innovazione come leva di sviluppo territoriale (18 giugno, ore 10.00): gli impatti della innovazione sul territorio e le sue declinazioni nei diversi ambiti, tra loro interdipendenti:  Turismo – Trasporti – Beni Culturali – Sanità – Istruzione.  Il protocollo AICTT-RTT Rendimento Tecnologico Territoriale dà evidenza certificata delle azioni innovative che impattano sul territorio.
Linguistica Computazionale e creazione di contenuti multimediali, il progetto AT4C (18 giugno – Ore 16:10) il progetto ha  l’obiettivo di definire, realizzare e sperimentare un prototipo di sistema autore – Authoring Tool dedicato alla creazione di contenuti multimediali.
Le Reti d’Impresa in Campania (18 Giugno, ore 10.00). L’aggregazione tra Imprese si dimostra sempre di più uno strumento efficace per competere sui mercati e far crescere il proprio business.
Business Continuity Management (17 – 22 giugno, ore 15:00) Corso di due giornate organizzato dall’Ordine degli Ingegneri di Napoli sull’ importanza per le aziende dotarsi di un Sistema di Gestione della Continuità Operativa (BCMS).

Business Devils

Come sempre, TBIZ da spazio alle start up con la sua iniziativa Business Devils, un ciclo di workshop sugli strumenti conoscitivi utili alla valutazione di rischi ed opportunità per le nuove imprese.
A TBIZ si terranno gli Speed dating tra startup e venture capitalist. Ogni aspirante imprenditore può incontrare e presentare la sua idea ai venture capital presenti. La call è aperta a tutte le startup nei settori Digitale/ICT, Social Innovation, E-commerce, Mobility, Design, Automotive, Energia, Editoria, Salute. TBIZ Business Devils 2015 è sponsorizzato da Digital Magics.
Nello stesso filone, Cloud Labs, un corso pratico e gratuito dove chiunque potrà fare esperienza con i servizi di Cloud Computing di due leader mondiali: IBM nella giornata del  17 giugno, e Amazon Web Services il 18 giugno. 

Open World

Il ciclo di incontri verterà sulle opportunità dei mercati esteri per gli imprenditori e gli amministratori delle aziende di piccole e medie dimensioni.
A partire dalle 10.00 del 17 giugno, si svolgerà un’intera sessione di workshop, Open World, dedicata all’’Europa. Un focus  sul programma di ricerca e innovazione Horizon 2020, che traccia un percorso ricco di sfide e opportunità per le PMI, sostenendone l’ingresso sul mercato.
Internazionalizzazione digitale (17 giugno ore 15:00) un approfondimento sulle opportunità e sulle strategie finanziarie per vendere all’estero, il web marketing internazionale e la promozione online.
Il seminario Horizon 2020: opportunità per professionisti affronterà il tema del recente riconoscimento da parte dell’Unione Europea dei servizi professionali ad alta intensità di conoscenza come traino economico e motore di sviluppo e occupazione.

Smart Health

Il rapporto tra uomo e ambiente è un’opportunità economica. Un ciclo di conferenze e di workshop sulle tecnologie per la salute dell’uomo, per l’agroalimentare, per l’energia rinnovabile, per la corretta gestione dei rifiuti. Come l’incontro Un ambiente Biotech da esportare (18 Giugno, ore 9.30): i distretti dell’area di convergenza (Campania, Calabria, Sicilia e Puglia) presentano esperienze e programmi di innovazione per migliorare le performance all’estero delle industrie italiane

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook