Una Sanità a misura di Cittadino a ForumPA

0

Forum-PA-2015Uno strumento per monitorare le prescrizioni digitali, lezioni di sanità digitale e servizi di sanità online integrati al fascicolo sanitario elettronico: queste alcune delle soluzioni e delle idee per una nuova sanità, sempre più a misura di cittadino, che Arsenàl.IT presenta al Forum PA 2015. Dal 26 al 28 maggio il Centro Veneto Ricerca e Innovazione per la Sanità Digitale partecipa all’evento annuale dedicato all’innovazione della Pubblica Amministrazione in programma al Palazzo dei Congressi di Roma EUR per mettere in mostra il meglio della sanità digitale del Veneto.

Il tema della manifestazione quest’anno è #sipuòfarese un’opportunità che Arsenàl.IT coglie proponendo una serie di riflessioni sull’evoluzione del concetto di sanità, anche nell’ambito dei servizi di eHealth, verso la persona. Numerosi gli eventi che il Centro Veneto Ricerca e Innovazione per la Sanità Digitale offre a partire da un seminario dedicato al tema “Si può fare sanità vicina al cittadino se …” in programma il 27 maggio alle 14.30. Il dibattito con il contributo di un panel di esperti parte dalla considerazione che l’introduzione delle tecnologie all’interno dei processi organizzativi in sanità stia producendo un’effettiva democratizzazione dei servizi, consentendone un accesso equo, economico ed universale. E che ora sia il tempo di agire mettendo effettivamente al centro la persona, sia in veste di operatore che di utilizzatore dei servizi sociosanitari, puntando ad una sostenibilità dell’offerta per garantire una sanità che parte dai bisogni. Sempre il 27 maggio (ore 10.30) spazio alle idee innovative attraverso un Aperitalk dedicato alla presentazione di un gruppo di start up selezionato tra le realtà partecipanti ad un contest nazionale aperto a progetti, prodotti e idee per innovare il mondo sociosanitario.

Ampio spazio nell’attività del consorzio è stata data negli ultimi anni alle iniziative per avvicinare la popolazione ai temi della sanità digitale. Nel corso della manifestazione sono previste anche due lezioni di eHealth per non addetti ai lavori. La proposta si basa sull’esperienza di @Two!Salute!, che ha coinvolto in Veneto 2.500 studenti nell’ambito del complesso sistema di azioni legate alla realizzazione del Fascicolo Sanitario Elettronico regionale (FSEr), un piano formativo condotto in stretta collaborazione con tutte le aziende sociosanitarie e ospedaliere venete.

Nello spazio espositivo, infine, saranno a disposizione i componenti del giovane team di Arsenàl.IT per presentare le caratteristiche di un cruscotto di monitoraggio che Arsenàl.IT sta mettendo a punto, in via sperimentale, nell’ambito della dematerializzazione delle prescrizioni. Lo strumento permette di verificare in tempo reale quante e quali prescrizioni vengono effettuate su base regionale e di singola azienda sociosanitaria e ospedaliera. In Veneto dal 1 aprile scorso con il passaggio alle prescrizioni specialistiche dematerializzate, tutte le ricette sono digitali. Nel 2015 (periodo 1 gennaio – 30 aprile) in Veneto sono state prodotte 12.900.954 ricette digitali, superando in un mese la soglia dell’80% di prescrizioni dematerializzate richiesta a livello ministeriale

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook