FOGGIA: UN CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN CREAZIONE E GESTIONE D\’IMPRESA

0
Il Consorzio per l’Università di Capitanata è impegnato in un rafforzamento della sua mission a supporto della qualificazione professionale coniugata ai diversi ambiti e livelli di formazione che eroga l’Università degli Studi di Foggia. La titolarità di questo impegno è sancita nello Statuto dell’organismo di promozione che tra gli altri si pone in maniera dichiarata “il compito di promuovere e ottenere una Università degli Studi che sia in grado di rispondere alle sfide imposte dalla Comunità europea in materia d’innovazione tecnologica, di ricerca scientifica e di produzione culturale”. Gli obiettivi così perseguiti sono iscritti in un programma di interventi in cui è posto un deciso accento sull’opera di collegamento tra “vocazioni territoriali e integrazione europea”.
A questi principi di ispira anche il Corso di perfezionamento in creazione e gestione d’impresa organizzato in collaborazione con la Facoltà di Economia e con il patrocinio della Provincia di Foggia e che prenderà in via il prossimo mese di aprile. Con l’occasione il Consorzio ha stanziato fondi per la copertura di 40 borse di studio per consentire ad altrettanti partecipanti di accrescere conoscenze e saperi intorno ai temi dello “start up d’impresa; marketing territoriale; bilancio d’esercizio e dichiarazione dei redditi; revisione contabile e certificazione di bilancio; finanza aziendale; comunicazione d’impresa; project management; banca e imprese”. Il corso intende fornire gli strumenti di base utili all’avviamento di una nuova attività imprenditoriale ed è rivolto sia a giovani neolaureati che a professionisti che intendono percorrere la strada dell’autoimpiego.
 
E’ inoltre in fase avanzata di svolgimento il corso in “Europrogettazione”, che vede la compartecipazione della Provincia di Foggia e della Scuola di Pubblica amministrazione “Francesco Marcone”. L’attività formativa entra nel merito degli aspetti nevralgici delle discipline giuridiche, finanziarie e gestionali che orientano le azioni professionali ed amministrative per cogliere le opportunità che derivano dalle leggi europee che finanziano progettazioni finalizzate all’innovazione del territorio e delle potenzialità economiche, produttive, sociali e culturali che esso è in grado di esprimere. All’atto del bando il corso – che si avvale del coordinamento scientifico di Pompeo Balta – ha riscosso un grande successo di adesioni (sono state oltre 100 le domande pervenute), tanto da orientare il Consorzio a programmare una riproposizione del corso stesso (settembre 2010), aperto alla partecipazione di quanti sono risultati esclusi nel corrente anno accademico.

Più orientato a concretizzare il rapporto di reciproco scambio tra sistema scolastico territoriale e Università degli Studi il Corso di formazione e aggiornamento per docenti della scuola dell’obbligo su “Disagio e devianza giovanile, fenomeni di bullismo”. Il coordinamento generale è di Davide Leccese, presidente del Consorzio che promuove l’iniziativa; la direzione scientifica è affidata a Franca Pinto Minerva, preside della Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università di Foggia; la dirigente della Scuola Elementare “Santa Chiara” Mariolina Goduto curerà il coordinamento operativo. Sono partner del progetto l’Ufficio Scolastico Provinciale, l’Ufficio Minori della Questura di Foggia, la Asl Fg/1, gli Assessorati alle Politiche sociali e alla Pubblica Istruzione di Provincia e Comune di Foggia, la Camera Minorile di Capitanata. Il corso ha come finalità la trasmissione di competenze e conoscenze sulle manifestazioni e le implicazioni delle diverse forme di disagio con le quali insegnanti e formatori si trovano a confrontarsi nell’agire scolastico. Prima lezione in agenda mercoledì prossimo, 24 marzo, presso l’Aula multimediale della Scuola elementare Santa Chiara di Foggia.

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook