A VENEZIA VERSO IL SALONE DEL COLLEZIONISMO

0

Il grande collezionismo di scena in Laguna. Ai nastri di partenza la seconda edizione del “Salone del Collezionismo”, evento di riferimento per operatori ed appassionati che si terrà  nella Stazione Crociere di Venezia, Terminal 103, dal 29 aprile al 1 maggio 2011.
La rassegna, ad ingresso gratuito, organizzata da Adriano Cattani in collaborazione con  VTP Events, società che gestisce gli spazi espositivi,  la Federazione fra le Società Filateliche Italiane di Rimini, Poste Italiane e l’Associazione per lo Studio della Storia Postale di Padova, è l’appuntamento privilegiato del commercio filatelico: francobolli, cartoline, documenti di storia postale e prodotti di ogni genere.
Per il pubblico un’occasione imperdibile per completare raccolte preziose ed iniziarne di nuove, scegliendo tra offerte vantaggiose. Un comparto che  in Italia equivale ad oltre un milione e mezzo di amatori e più di 30.000 collezionisti affiliati alla Federazione, con in prima fila, per numero di appassionati al Nord, Lombardia, Veneto e Piemonte, ed al Centro – Sud, Lazio e Sicilia.
Due le anime della manifestazione: una sezione culturale ed una parte espositiva.
Nella prima,  protagonista assoluta l’Esposizione Filatelica Nazionale organizzata dalla Federazione fra le società Filateliche Italiane, la Federazione che riunisce 350 Associazioni Culturali filateliche di tutta Italia , che ha scelto la kermesse veneziana come sede ospitante dell’evento.  75 le collezioni in concorso di cui 4 nella sezione campioni, 48 nella sezione di competizione nazionale, e 23 nella sezione di qualificazione. Per quanto riguarda le classi, 30 sono le partecipazioni in storia postale, 15 in maximafilia, 13 in interofilia, 9 in filatelia tradizionale ed 8 in astrofilatelia. Ad accrescere il prestigio, la presenza dell’Accademia Europea di Filatelia, organismo internazionale che riunisce i più importanti collezionisti filatelici d’Europa, con alcuni soci che esibiranno una selezione delle proprie raccolte.
Tra  le presenze di rilievo, la partecipazione di  Poste Italiane che sarà  presente con uno stand presso il quale metterà a disposizione del pubblico gli annulli filatelici dedicati alla manifestazione. Venerdì 29 aprile sarà inoltre emesso un francobollo commemorativo di Giovanni Paolo II in occasione della Sua beatificazione. Il francobollo, per cui è previsto uno speciale annullo filatelico,  del valore di 0,60 euro, raffigura un ritratto del Santo Padre realizzato dal fotografo Grzegorz Galazka l’8 dicembre 1998, in occasione della Benedizione della statua della Vergine Immacolata in Roma. Annunciate le collezioni “Le vie postali d’Europa”, “I vapori del Mediterraneo (1859 – 1870), “La provincia di Treviso ed i bolli e annullamenti dal 1850 al 1866” e “I Matraire dentellati”.
Ai più giovani è dedicato un interessante programma di iniziative didattiche a cura della dellegata nazionale FSFI Maria Grazia De Ros, che illustrerà alle scolaresche in visita al Salone i segreti di questo mondo, con curiosità, aspetti storici e culturali del francobollo. Ogni studente riceverà in omaggio del materiale filatelico.
La sezione culturale è affiancata da un’area mercato divisa in tre segmenti:
Il primo riservato alla filatelia e numismatica, in cui si potranno acquistare, scambiare o vendere singoli pezzi o intere raccolte. Per l’occasione l’organizzazione ha emesso una serie di due cartoline ufficiali del Salone,  in vendita presso la segreteria: una è dedicata al bacino di San Marco, ripreso da una antica stampa, e l’altra tratta anch’essa da una stampa ottocentesca celebra  la costruzione del ponte ferroviario sulla laguna nel lontano 1846.
Nella seconda sezione spazio al fumetto e collezionismo cartaceo con albi d’eccezione, edizioni storiche ed introvabili ( comics americani, fumetti italiani, strisce)  affiancati da rare documentazioni, fotografie e  cartoline d’epoca. In mostra anche Swatch da collezione con  le prime serie.
Completa l’offerta un settore del tutto nuovo dedicato al gioco ed al giocattolo da collezione, che proporrà anche iniziative interessanti quali il torneo di giochi con carte da collezione.
Convegni e tavole rotonde, rivolte ad operatori del settore, associazioni di categoria e pubblico interessato all’approfondimento dei temi legati al settore filatelico completano il Salone.   Tra gli appuntamenti in calendario, sabato alle 11.30, incontro con l’Accademia Europea di Filatelia e nel pomeriggio Assemblea dei soci dell’Associazione per lo Studio della Storia Postale. Per gli appassionati di fumetti sabato alle 10.00 la presentazione del volume “Il gatto senza stivali” di Roberto Bottazzo edito da El Squero di Davide Livieri;  domenica alle ore 10.00 il presidente di Veneziacomix, Fabrizio Capigatti illustrerà i corsi di fumetto,  e a seguire con l’autore presentazione del libro “Strane situazioni”, editrice La Versiliana.
La manifestazione è patrocinata da: Comune di Venezia, Autorità Portuale di Venezia,  Regione Veneto, Provincia di Venezia, Azienda di Promozione Turistica di Venezia.
L’ingresso al Salone del Collezionismo è gratuito.
Orari mostra: 29 e 30 aprile ( 10 – 18) e 1 maggio ( 10 – 14)

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook