PER NON DIMENTICARE E PER PROMUOVERE LA PACE

0

E’ giunto all’ottava Edizione il Premio Giornalistico Nazionale “Maria Grazia Cutuli – Per non dimenticare e per promuovere la pace”, istituito dal Centro Culturale Internazionale “Luigi Einaudi” di San Severo, presieduto dalla prof.ssa Rosa Nicoletta Tomasone. L’appuntamento 2009 si svolgerà dal 6 all’8 novembre presso l’Auditorium del Teatro Comunale “Verdi” di San Severo. Saranno premiati i giornalisti Lilli Gruber (La7 – “Otto e mezzo”), Paolo Conti (Corriere della Sera) e il fotogiornalista Kash Gabriele Torsello. Una “Menzione speciale” sarà attribuita a Giacinto Pinto, giornalista RAIUNO – “La vita in diretta”. Il prestigioso riconoscimento è dedicato a Maria Grazia Cutuli, giovane cronista inviata del Corriere della Sera, assassinata in Afghanistan il 19 novembre 2001.

Da prologo all’Edizione 2009 del Premio c’è stata la partecipazione alla “Giornata dell’Informazione” presso il Quirinale e riservata ai Premi Giornalistici che godono dell’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica. La manifestazione si è svolta alla presenza del Capo dello Stato, Giorgio Napolitano. Con la presidente Tomasone sono intervenuti alcuni giornalisti premiati lo scorso anno: Stefano Boccardi, Carmen Lasorella e Toni Capuozzo. Presenti anche Pietro Raschillà, coordinatore del “Premio Cutuli”, Primiano Calvo, Vicesindaco di San Severo, e Domenico Vasciarelli, segretario del Centro “Einaudi”. «Il Presidente della Repubblica – ricorda la prof.ssa Tomasone – si è soffermato sul ruolo dei giornalisti nella società di oggi, sul significato di libertà di stampa e pluralismo dell’informazione che segnano il confine tra democrazia e dispotismo e sul valore della Costituzione». Al Presidente della Repubblica la prof.ssa Tomasone ha sottolineato il significato del “Premio Cutuli” e i valori che lo ispirano sostenendo che «la libertà non va scissa dalle responsabilità a cui devono rispondere quanti usano la penna come una mannaia». Il Capo dello Stato ha rivolto alla Tomasone un sincero encomio per il valore del suo impegno nella società ed ha firmato la pubblicazione inerente la “Giornata dell’Informazione” donata dalla Presidenza della Repubblica e nella quale il “Premio Cutuli” è inserito.
Il “Premio Cutuli” è stato insignito di Targa d’Argento del Presidente della Repubblica nel 2002 e di Medaglia d’Argento del Presidente della Repubblica nel 2005. Organizzato con il Patrocinio e in collaborazione della Città di San Severo e della Regione Puglia – Assessorato alla Pace e al Mediterraneo, dal 2006 gode dell’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica. Da questa Edizione ci sono anche i Patrocini della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e della Regione Sicilia.

Comments are closed.

Festa del BIO 2019: è sabato 7 settembre a Palazzo Re Enzo di Bologna

0

Bologna, – Sabato 7 settembre alle 15.10 il taglio del nastro inaugurale di Fausto Tinti, vice-sindaco metropolitano della Città metropolitana di Bologna, darà inizio alla Festa del BIO edizione 2019, l’evento che esalta il gusto del biologico.

Una festa aperta a tutti che ha l’obiettivo di far conoscere e far vivere il vero biologico attraverso due talk divulgativi, moderati da Federico Quaranta, per riflettere su un approccio più attento verso lo spreco alimentare, i cambiamenti climatici, l’ambiente e la salute, alternati a momenti di show cooking e divertimento.

Anteprima dell’iniziativa alle ore 11 l’iscrizione alla BioCaccia, il contest fotografico a tema #Bio aperto a tutti.

Dalle ore 15.40 la Festa del Bio prosegue con l’incontro “Cambia la terra per ridurre gli sprechi alimentari”. Lo spreco alimentare e il cibo come bene comune è uno dei temi più urgenti e discussi su scala globale: secondo la FAO, un terzo di tutti i prodotti alimentari a livello mondiale vengono sprecati, per un valore di 750 miliardi di dollari. A dare un contributo importante a ridurre la perdita e lo spreco di cibo sono le produzioni alimentari da filiere corte, biologiche e locali, che possono evitare rilevanti ripercussioni negative sia a livello socio-economico che ambientale. L’incontro è organizzato nell’ambito della campagna “Cambia la Terra. No ai pesticidi, sì al biologico”

Interverranno: il Segretario generale di FederBio Paolo Carnemolla, Lorenzo Ciccarese, Responsabile Area conservazione e uso sostenibile della biodiversità e del suolo e della gestione sostenibile dei sistemi agricoli e forestali ISPRA e membro del Comitato dei Garanti di Cambia la Terra; Luca Falasconi, Ricercatore alla  Facoltà di Agraria dell’Università di Bologna, docente di Politica agraria e sviluppo rurale e Co-fondatore di Last Minute Market, Franco Ferroni, Responsabile Agricoltura & Biodiversità WWF Italia e Nazzareno Gabrielli Vice Direttore di Banca Etica.

A seguire la presentazione della guida “Eco-Bio in Città – biologico e naturale a Bologna”, realizzata da Eco-Bio Confesercenti, e la BIOmerenda dedicata ai più piccoli.

Alle 18, con la moderazione di Federico Quaranta, si parlerà di “Agricoltura biologica: un’alleata contro i cambiamenti climatici”. Il modello agroecologico può vantare un forte potenziale poiché è in grado di ridurre le emissioni dei gas serra, grazie all’esclusione di prodotti chimici di sintesi. La FAO considera la diffusione dell’agricoltura biologica come una promettente strategia per la mitigazione e l’adattamento ai cambiamenti climatici. Si confrontano sul tema: Gianumberto Accinelli, Entomologo e scrittore; Eva Alessi, Responsabile consumi sostenibili e risorse naturali WWF Italia; Ugo Biggeri, Presidente Etica Sgr; Maria Grazia Mammuccini, Presidente FederBio; Gianmaria Sannino, Climatologo ENEA. 

Sono previsti inoltre i contributi di: Silvia Zamboni, Giornalista e saggista – Gruppo di lavoro “Partecipazione e comunicazione ambientale”  Kyoto Club; Claudia Benatti,  Edizioni Terra Nuova con la partecipazione di Andrea Trenti, attivista #FRIDAYSFORFUTURE Modena.

 

Al termine dei talk, lo chef Riccardo Facchini de La Prova del Cuoco realizzerà live degustazioni a base di prodotti biologici.

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook