LEGALITA’ E BENI CULTURALI

0
Il recupero dei Beni Archeologici in Capitanata è un’intensa attività che vede impegnate le forze dell’ordine in una continua azione di prevenzione del traffico illecito. Di questo e altro ancora si discuterà sabato 6 marzo 2010, presso il MAT (Museo dell’Alto Tavoliere) di San Severo. “Legalità e Beni Culturali – Il caso Capitanata” è il tema del convegno, organizzato dal Centro di Ricerca e di Documentazione per la Storia della Capitanata; una ricca giornata di lavori articolata in due momenti.
Il programma.
Sessione mattutina
Ore 10: introduzione di Giuseppe Clemente, Presidente CRD, Riccardo Brandizzi Comandante Provinciale Guardia di Finanza Foggia, Elena Antonacci, Direttore MAT (“Il ruolo dei musei archeologici nei processi educativi alla legalità”); relazioni di Corrado Palmiotti, Comandante Compagnia Guardia di Finanza San Severo (“L’azione di tutela del patrimonio archeologico nazionale della Guardia di Finanza. L’attività in Capitanata”), e Giuliano Volpe, Rettore Magnifico Università di Foggia (“I predatori della Daunia perduta. Tombaroli, archeomafie, abusivi e la distruzione del patrimonio culturale”).
Sessione pomeridiana
Ore 17: saluti del Sindaco di San Severo, Gianfranco Savino, e di Augusto Ferrara, Dirigente Comune di San Severo; relazioni di Marco Del Vecchio, Giudice del Tribunale di Potenza (“La tutela penale per i Beni Culturali”), e Roberto Conforti, Presidente Società Italiana per la Protezione dei Beni Culturali (“La tutela del patrimonio culturale quale identità di un popolo”). Coordina Giuseppe Clemente.

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook