A FORUM PA 2010 UNA PA INNOVATIVA PER UN PAESE PIÙ FORTE

0
A quasi due anni dall’inizio della crisi economica e finanziaria, FORUM PA 2010, alla Fiera di Roma dal 17 al 20 maggio, vuole fare il punto sullo stato del Paese, sulle scelte strategiche da adottare per avere un’Italia più competitiva a livello internazionale e sul ruolo della Pubblica amministrazione, attore fondamentale all’interno di un processo di cambiamento fondato sulla ricerca, sull’innovazione e sul merito.
 
“La crisi e poi? Il ruolo delle PA per uscire dalla crisi con un Paese diverso e più forte” è, infatti, il tema della ventunesima edizione di FORUM PA.
A dare il via alla manifestazione, lunedì 17 maggio alle ore 9:30, sarà il ministro per la Pubblica Amministrazione e l’Innovazione Renato Brunetta che interverrà, nel convegno inaugurale, sui temi dell’innovazione nella pubblica amministrazione, sulla questione della valutazione dei risultati e della promozione del merito, e farà il punto sulla riforma della PA. All’evento inaugurale parteciperà anche Renata Polverini, Presidente della Regione Lazio.
Nei quattro giorni di FORUM PA 2010, già confermata la presenza dei ministri Franco Frattini, Ferruccio Fazio, Maurizio Sacconi e Raffaele Fitto.
 
Il programma congressuale prevede, oltre ai classici convegni, master di formazione, presentazioni e workshop all’interno degli stand, incontri di lavoro, tavoli di discussione, appuntamenti di associazioni industriali, creativity room e addirittura performance teatrali. Insomma, una formula innovativa per stimolare il confronto tra istituzioni, imprese, associazioni e singoli cittadini.
Questi gli zoom tematici della manifestazione, che si concentrano sulle sfide fondamentali della pubblica amministrazione:
  • Smart City: innovazioni e progetti per città intelligenti
  • La casa del Welfare: lo stato sociale della responsabilità e della coesione
  • Green Computing: per un ICT sostenibile
  • Tecnologia e sicurezza: per un territorio più legale e vivibile
  • Sanità elettronica: dalle esperienze al sistema organico
  • Pa dematerializzata: dalla carta al ciclo digitale
  • Amministrare 2.0: interattività e servizi al cittadino
  • La “piazza del trasferimento tecnologico”: ricerca scientifica e strumenti innovativi
 
Tra le novità di questa edizione di FORUM PA: 
  • il “BiograForum”, in programma il 19 maggio alle 15, un’innovativa forma di comunicazione per raccontare una politica pubblica. La performance, che si intitola “Semini”, utilizzando una commistione di linguaggi che vanno dalla narrazione teatrale al mezzo filmico, da slide show animati a tracce musicali, racconterà come è cambiata, nella quotidianità, la vita di cittadini e cittadine grazie al Piano Nidi, il piano straordinario per lo sviluppo dei servizi socio-educativi per la prima infanzia del  Dipartimento delle Politiche della Famiglia.
  • I Dialoghi PA, tre incontri a metà tra la lezione magistrale e il dibattito: il Premio Nobel per l\’economia Amartya Sen il 20 maggio, la ricercatrice Young Global Leader 2010 Irene Tinagli il 17 maggio, il “portabandiera” dell’open government David Osimo il 18 maggio.
 
Continua poi la tradizione dei premi e delle iniziative che mettono in evidenza le “buone pratiche” della macchina pubblica: Accademia PA Salute, nuova iniziativa per valorizzare i migliori progetti di sanità elettronica; “A scuola di innovazione”, premio per la didattica digitale nelle scuole; “Innovazione e Sicurezza”, prima edizione del premio promosso all’interno di TechFOr, Salone specializzato di FORUM PA in materia di Tecnologie per la sicurezza; "Best Practice patrimoni pubblici", quarta edizione del riconoscimento rivolto ai progetti più innovativi per la valorizzazione di patrimoni immobiliari, urbani e territoriali; “Premiamo i risultati”, concorso volto a premiare l’impegno a migliorare le performance delle pubbliche amministrazioni.
 

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook