”BITRel 365”: PARTE TAVOLO DI CONCERTAZIONE CON CAMPANIA, ABRUZZO, MOLISE E BASILICATA

0

Le sinergie messe in campo per la realizzazione della Borsa Internazionale del Turismo Religioso e dei Cammini dello Spirito (BITRel), si fanno promotrici di nuove iniziative per lo sviluppo dell’offerta turistica della Capitanata e della Puglia in generale.

Nel solco tracciato dal progetto “Bitrel 365” – ovvero un marchio distintivo per tutte le attività di promozione del turismo – Regione Puglia, Camera di Commercio di Foggia, Provincia di Foggia e Parco Nazionale del Gargano (ma l’idea resta aperta al contributo di quanti vogliano condividerla) si faranno promotrici di un sistema di integrazione con le diverse realtà regionali confinanti con la Puglia per realizzare percorsi comuni, “aggredendo” i mercati e convogliare risorse.

«Siamo ancora in una fase di idea ma abbiamo l’obiettivo ben chiaro: realizzare sinergie turistiche, ambientali e territoriali con la Campania, il Molise, l’Abruzzo e la Basilicata. Vogliamo riscoprire un dialogo tra comunità e uno scambio tra territori, così come avveniva in un passato non molto remoto, recuperando rapporti commerciali, sociali, artistici, storici e, naturalmente, religiosi», sostiene l’assessore regionale al Turismo, Silvia Godelli che ha presentato l’idea in un incontro riservato alla Camera di Commercio di Foggia, indicando in Federico Massimo Ceschin il riferente per la realizzazione di una proposta progettuale.

L’idea è quella di “unire” territori con caratteristiche comuni: dai monti abruzzesi alle pianure del Tavoliere; dalle coste campane a quelle garganiche, passando per i Monti Dauni e le vie della transumanza, superando così i confini geografici per realizzare un brand forte e di qualità, in modo da rappresentare un valore aggiunto per un’ampia area del Centrosud e contribuendo nel tempo a scoprire un diverso rapporto con la natura, con la storia, con la religione e la qualità della vita.

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook