ROSETO VALFORTORE: TUTTO PRONTO PER LA PREMIAZIONE DEL CONCORSO PER I RACCONTI INEDITI

0
\"\" “Racconti di vita, brevi e inediti di cultura e tradizioni dei Monti Dauni”, giunge all’assegnazione dei premi.
La tersa edizione di “Premio Lupo”, il concorso di scrittura, ha visto impegnati molti giovani del territorio dauno, suddivisi in due fasce di età: la prima, dai 13 ai 18 anni e la seconda fascia, superiore ai 18 anni.
Il concorso di racconti di vita, progettato tre anni fa, è stato riproposto grazie alla volontà e all’organizzazione delle Amministrazioni Comunali di Alberona, Biccari, Bovino, Castelluccio Valmaggiore, Deliceto, Faeto e Roseto Valfortore, con il sostegno dell’Assessorato allo Spettacolo e Cultura della Regione Puglia e dell’Amministrazione Provinciale di Foggia.
 
Dopo la riunione di lunedì, 29 settembre, la commissione tecnica si è congiunta per valutare ben 60 elaborati, di cui 46 per la sezione riservata agli adulti e 14 per quella dedicata ai più giovani.
Sarà il Comune di Roseto Valfortore ad ospitare il magico momento della premiazione, previsto per sabato 11 ottobre, presso la sala convegni dell’Osservatorio di Ecologia Appenninica.
 I tre migliori autori della categoria ragazzi saranno premiati rispettivamente con un pc portatile, una videocamera digitale e un iPod.
Mentre i tre vincitori della sezione adulti riceveranno il premio in danaro di 1.000, 700 e 500 euro.
Un concorso che ha dato adito alla fantasia e alla creatività dei ragazzi, uno strumento o meglio una possibilità offerta ai giovani per valorizzare e per promuovere il patrimonio storico e culturale rappresentato dai comuni dei Monti Dauni.
Inoltre, il concorso prevede entro la fine dell’anno, la pubblicazione delle migliori opere nella terza raccolta del “Premio Lupo”, consegnato dalle Amministrazioni comunali che hanno collaborato all’organizzazione dell’iniziativa.  
 

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook