LE GIOVANI IMPRESE E “I PONTI PER L’ITALIA”

0

Uno dei fattori di maggior difficoltà delle imprese che nascono dalla ricerca universitaria e dall’ingegno dei nostri giovani ricercatori è la ricerca di un mercato e la ricerca di possibili finanziatori o investitori.

Si sa, in Italia, pur avendo il fior fiore delle menti che si dedicano all’innovazione nei campi più disparati non abbiamo tantissime aziende disposte a puntare e a investire su queste giovani imprese che nascono attorno al lavoro dell’ingegno.

In particolare al sud nel corso degli ultimi anni, come si dice, dato che le difficoltà aguzzano l’ingegno, i giovani, sostenuti molto dalle istituzioni regionali, come sta avvenendo in Puglia, e universitarie come sta avvenendo un po’ in tutte le regioni, hanno puntato all’innovazione nei vari campi come possibile punto di sbocco lavorativo.

Stiamo seguendo con grande attenzione con Zeroventiquattro.it questo fenomeno e un’iniziativa che ci è sembrata interessantissima è quella denominata “Bridges to Italy” guidata negli USA da Bianca delle Piane e in Italia da Domenico Quaglio, avvocato calabrese, molto attento a queste tematiche.

Vi facciamo vedere e ascoltare dalla sua viva voce di cosa si tratta.

Michele Dell’Edera
http://www.micheledelledera.it

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook