INARRESTABILE CHRYSLER NEGLI USA: A DICEMBRE +37,1%, È IL VENTUNESIMO MESE CONSECUTIVO DI CRESCITA

0

Il mercato automobilistico statunitense a dicembre ha registrato la vendita effettiva di 1.243,965 unità rispetto alle 1.144,739 unità di dicembre 2011 totalizzando un incremento dell’ 8,7%. Nello specifico sono state vendute 561.784 vetture (+7,5%) e 682.181 Truck (+9,6%). A dicembre  le vendite del Gruppo Fiat Chrysler hanno registrato un +37,1 %, rispetto al +4,6% della GM e al 10,1 % della Ford Motor.

Per il Gruppo Chrysler, il mese di dicembre ha segnato il ventunesimo mese consecutivo di aumenti delle vendite e il settimo mese consecutivo di aumenti di almeno il 20 per cento.  Per l’intero esercizio 2011 , il Gruppo Chrysler ha registrato vendite pari a 1,37 milioni di unità, con un miglioramento del 26 per cento rispetto al 2010 e il più elevato aumento percentuale di qualsiasi altro costruttore full-liner.

L’aumento del 37 per cento registrato per il mese di dicembre è in parte attribuibile alle forti vendite dell’ammiraglia Chrysler 300, della berlina media Chrysler 200, delle berline sportive Dodge Charger e Avenger, dei pickup Ram e delle Jeep Grand Cherokee, Wrangler e Compass.

Per Chrysler in particolare, nel mese di dicembre le vendite della Chrysler 200 sono cresciute del 661 per cento rispetto al precedente modello nel mese di dicembre 2010, mentre le vendite della Chrysler 300 sono aumentate del 242 per cento.

Le vendite del marchio Jeep sono cresciute del 41 per cento nel mese di dicembre, segnando il miglior mese da dicembre 2007 e il ventesimo mese consecutivo di crescita. Le Jeep Wrangler, Grand Cherokee e Compass hanno contribuito in maniera significativa alla crescita del 41 per cento registrata dal marchio. L’aumento del 1.035 per cento registrato per le vendite di Jeep Compass rappresenta il più elevato aumento percentuale registrato tra i vari modelli del Gruppo Chrysler per il mese di dicembre. La Wrangler ha stabilito un nuovo record di vendite per il mese di dicembre e il settimo record mensile consecutivo del 2011. La Jeep Grand Cherokee ha registrato un aumento delle vendite del 36 per cento, segnando il miglior mese a livello di vendite da dicembre 2005.

Il marchio Dodge ha registrato un aumento del 28 per cento rispetto a dicembre 2010. L’incremento registrato dal marchio è stato trainato dall’aumento del 227 per cento delle vendite della nuova Dodge Charger, che ha anche segnato il miglior dicembre del modello dal 2007. Le nuove Dodge Avenger e Dodge Journey hanno entrambe segnato aumenti percentuali a due cifre rispetto a dicembre 2010. Anche il nuovo Dodge Durango ha contribuito all’aumento delle vendite registrato dal marchio per il mese di dicembre, con una crescita del 22 per cento rispetto al mese di novembre.

I primi tre costruttori statunitensi hanno registrato questi numeri : GM con 234.351  unità (+4,6%), Ford con 209.447 (+ 10,1 %) e Chrysler con 138.019 (+37,1 %).

Segue Toyota con 178.131 unità (+0,4%), Honda con 105.230 unità (-18.8 %), Nissan con 100.927 unità (+7.7 %), Hyundai con 50.765 unità (+13.3 %), Mazda con 22.353 unità (+4.1 %), Mitsubishi con 5.032 unità (+3.2%), Kia con 43.390 unità (+42.5 %), Subaru con 33.701 unità (+26.2 %), Suzuki con 2.566 unità (- 3.1 %), Mercedes Benz con 27.373 unità (+27.5%), Saab con 270 unità (- 74.9%), Volvo con 5.342 unità (+12.3 %), Volkswagen con 32.502 unità (+ 36.2%), Audi con 12.655 unità (+ 20 %), Bmw con 27.000 unità (+16.0%), Porsche con 1.834  ( -28.6 %), Jaguar con 1.137 unità (- 3.6%), Land Rover con 4.743 unità (+28.4%), Mini con 5.700 unità (+ 31.9%), Ferrari con 138 unità (-8.6 %), Maserati con 238  unità (+ 32.2%), Bentley con 317 unità (+60.9%), Rolls Royce con 40 unità (+ 2.6%) e chiude Maybach con 4 unità (-50%).

Nella classifica USA dei primi venti modelli più venduti questo mese troviamo: Ford F – Series PU, Chevrolet Silverado PU, Toyota Camry / Solara, Dodge Ram PU, Nissan Altima, Ford Escape, Ford Fusion, Honda CR-V, Toyota Corolla / Matrix, Honda Civic, Chevrolet Equinox, Honda Accord, Jeep Grand Cherokee, Hyundai Sonata, Toyota Prius, Chevrolet Cruze, GMC Sierra PU, Volkswagen Jetta, Ford Focus, Toyota RAV4.

Non poteva mancare un focus dettagliato pure sulla Fiat 500 e sulle sue rivali. Con le sue 2.325 unità la piccola torinese assemblata a Toluca (Messico) continua a farsi spazio nell’affollato mercato statunitense anche se ci si aspettava di più ; la concorrente Smart ha venduto 710 unità (+24,6%). La storica rivale anglo-tedesca MINI con una gamma molto più ampia di versioni ha venduto invece ben 5.700 unità (+31,9%). Negli USA la 500 ha venduto globalmente nel 2011 19.769 unità a fronte di 50mila previste dal top management team; il non raggiungimento di questo risultato ha costretto alle dimissioni  Laura Soave come Responsabile Fiat USA, sostituita da Timothy Kuniskis.

di Michele Antonucci

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook