In crescita del 5,7% il mercato auto Usa a marzo 2014. La 500 supera nuovamente la Mini nelle vendite.

0

fiat-500-usaIl mercato automobilistico statunitense a marzo 2014 ha registrato la vendita effettiva di 1.537.288 unità rispetto alle 1.454.498 unità di marzo 2013 totalizzando una crescita del 5,7%  rispetto al 2013. Nello specifico sono state immatricolate 763.170 vetture ( + 1 %) e 774.118 Light Truck ( + 10,7%).  A marzo 2014 le vendite di Fiat Chrysler Automobiles hanno registrato un + 13 %, rispetto al + 4,1 % della GM , al + 3,3  % della Ford Motor Company e al + 4,9 % della Toyota.

I costruttori presenti sul mercato a stelle e strisce hanno registrato questi numeri  : GM con 256.047 unità ( + 4,1 %), Ford Motor Company con 243.417 unità ( + 3,3 %), Toyota Motor USA con 215.348 ( + 4,9 %), Fiat Chrysler Automobiles con 193.915 unità ( + 13 %), Tesla con 1.600 unità ( + 3,1%), Honda con 133.318 unità ( – 2 %), Nissan North America con 149.136 unità ( + 8,3 %), Volkswagen Group con 51.302 unità ( + 0,1 %), Mitsubishi con 8.996 unità ( + 70,2 %), Mazda con 34.903 unità ( + 9 %), Hyundai con 67.005  ( – 1,9 %), Bmw Group con 35.839 unità ( + 8,1%), Daimler Group con 30091 unità ( + 11 %), Volvo con 5.915 unità ( + 10,3%), Subaru con 44.479unità ( + 21,2 %), Kia con 54.777 unità ( + 11,5 %), Jaguar Land Rover con 6.215 unità ( + 8,6 %), Porsche con 3.808 unità ( + 9,2%), Ferrari con 214 unità ( + 2,9 %), e Maserati con 963 unità ( + 341,7 %).

Ecco la classifica dei primi cinque costruttori in termini quantitativi presenti negli USA a marzo 2014: GM con 256.047 unità, Ford Motor Company con 243.417 unità, Toyota Motor USA con 215.348 unità, Fiat Chrysler Automobiles con 193.915 e Nissan North America con 149.136.

Nella classifica USA dei primi venti modelli più venduti a  marzo 2014 troviamo: Ford F – Series PU con 70.940 unità ( + 5,1 %), RAM Pick-up con 42.532 unità ( + 25,7%), Chevrolet Silverado PU con 42.247 unità  ( + 6,8%), Toyota Camry con 41.953 unità ( + 11,4%), Nissan Altima con 35.921 unità ( – 4,9%), Ford Fusion con 32.963 unità (  + 8,8%), Honda Accord con 32.616 unitàram-ecodiesel ( -10,7%), Toyota Corolla / Matrix con 29.685 unità  ( -5,5%), Ford Escape con 28.701 unità  ( – 0,8%), Honda CR-V con 28.657 unità ( + 6,5%), Honda Civic con 27.697 unità ( + 0,1%), Chevrolet Cruze con 26.521 unità  ( + 14%), Ford Focus con 23.974 unità ( – 3,8%), Hyundai Elantra con 21.518 unità ( – 17,7%), Chevrolet Equinox con 19.939 unità  ( – 5%), Toyota RAV4 con 19.733 unità  ( + 19,8%), Nissan Rogue con 19.420 unità ( + 26,3%), Ford Explorer con 19.334 unità ( + 4%), Nissan Sentra con 19.323 unità ( + 38,4%) e Hyundai Sonata con 19.248 unità ( +6,7%).

A partire da marzo 2014 il modello Ram Pick-up è offerto anche in versione EcoDiesel ovvero con il 3.0 V6 Diesel Multijet già montato su modelli Jeep, Lancia/Chrysler e Maserati; ha già ricevuto oltre 8mila ordini in un solo mese negli States . Il suddetto motore è prodotto in Italia presso lo stabilimento VM Motori SPA di Cento (FE); da ottobre 2013 la storica azienda motoristica emiliana è stata assorbita al 100% dal Gruppo Fiat Chrysler Automobiles.

Tra i singoli luxury brand presenti negli States ecco i numeri dei costruttori con le rispettive unità a marzo 2014: Jeep con 57.983 unità, Bmw con 32.107 unità, Mercedes con 29.316 unità, Lexus con 28.593 unità, Chrysler con 26.140 unità, Buick con 20.428 unità, Acura con 15.580 unità, Cadillac con 14.765 unità, Audi con 14.246 unità, Infiniti con 12.494 unità, Lincoln con 8.969 unità, Volvo con 5.915 unità, Land Rover con 4.399 unità e Jaguar con 1.816 unità.

Non poteva mancare infine il focus mensile di comparazione sulla Fiat 500 e sulle sue rivali. Con le sue 4.738 unità ( di cui 3.316  Fiat 500 e 1.422 Fiat 500L) la piccola torinese ha fatto segnare un incremento del 24,5 per cento rispetto a marzo 2013; la famiglia 500 negli USA viene offerta in versione normale, cabriolet, Abarth, 500L e la elettrica 500e. La storica rivale anglo-tedesca MINI ha venduto invece 3.655 unità ( – 39,8 %) ed è offerta con queste versioni: hardtop, coupè, convertible, roadster, ClubMan, PaceMan, CountryMan e John Cooper Works. Infine la concorrente Smart ha venduto 775 unità ( – 16,6 %).  Chiudiamo anche con la comparazione tra Yaris e Fiesta notando che la Toyota Yaris ha totalizzato 1.805 unità ( – 21,7 %) e la Ford Fiesta ha raggiunto quota 6.592 unità ( – 2 %).

di Michele Antonucci

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook