IL MINISTRO DELLE POLITICHE AGRICOLE A FOGGIA

0

Sarà il Ministro per le Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, On. Francesco Saverio Romano, ad inaugurare ufficialmente venerdì 29 aprile p.v. la 62a Fiera Internazionale dell’Agricoltura e della Zootecnia di Foggia.

Il rappresentante del Governo taglierà alle ore 10,30 il nastro tricolore al Palazzo dei Congressi per poi tenere l’atteso discorso inaugurale alla presenza di Autorità, rappresentanti delle Istituzioni, delle Organizzazioni di categoria, degli Enti statutari della Fiera (Regione Puglia, Provincia, Comune e Camera di Commercio di Fioggia).

“Una presenza di particolare importanza – ha dichiarato il Presidente della Fiera, Fedele Cannerozzi– in quanto ribadisce lo storico e saldo legame della Fiera di Foggia con il Dicastero agricolo, ma anche perchè costituisce preziosa e quanto mai attuale occasione di confronto su tematiche contingenti e strutturali  che oggi interessano il sistema agricolo e zootecnico italiano, e, in questo ambito, del Mezzogiorno, della Puglia, della Capitanata.”

L’incontro con il Ministro Romano, dunque, quale opportunità per riportare sotto i riflettori temi sui quali il sistema degli Enti locali di  Capitanata e  la Regione Puglia si sono particolarmente impegnati negli ultimi anni: il riferimento non può che essere alla travagliata vicenda dell’istituzione a Foggia dell’Agenzia Nazionale per la Sicurezza Alimentare, come pure alla realizzazione della Diga di Piano dei Limiti ed al completamento del Piano Irriguo Nazionale. Non mancheranno poi riferimenti alla nuova politica agricola comunitaria, ai decreti attuativi in materia di etichettatura, alle agroenergie.

Un confronto a tutto campo, dunque, che traccerà gli scenari con i quali confrontarsi  nei prossimi anni e che cercherà di dare risposte anche alle diverse emergenze del mondo agricolo e zootecnico: dalla caduta dei prezzi e dei redditi, alla necessità  di individuare strumenti per fronteggiare le tensioni sempre più ricorrenti sui mercati mondiali, dall’aumento dei costi di produzione alle misure necessarie per accrescere la competitività del sistema agricolo, alle diverse questioni collegate al lavoro nelle campagne.

Temi – questi tutti- sui quali è forte l’attenzione e l’impegno dei competenti assessorati regionali e che saranno anche al centro degli ‘Stati Generali dell’Agricoltura”, proposti dal Ministro delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali Saverio Romano per poter offrire a livello comunitario una proposta nazionale unitaria che eviti inutili e dannose frammentazioni.

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook