UNA VECCHIA DISTILLERIA SANSEVERESE TRA STORIA E LEGGENDA

0

Dopo il ciclo di incontri legato al 150.mo anniversario dell’Unità d’Italia, tornano gli appuntamenti con il Centro di Ricerca e di Documentazione per la Storia della Capitanata, presieduto da Giuseppe Clemente. “Una vecchia distilleria sanseverese tra storia e leggenda” è il tema della conferenza in programma mercoledì 11 maggio 2011, alle ore 18.30, presso Palazzo d’Araprì, in via Umberto Fraccacreta, 56 San Severo. Relatore dell’incontro sarà Vittorio Russi, ricercatore del CRD che, dopo anni di ricerche, è riuscito a ricostruire la storia della distilleria della Società Viticoltori San Severo (fondata nel 1891 da alcuni agricoltori) che, tra i prodotti più apprezzati, produceva un “cognac” invecchiato cinque anni in botti di rovere e il Casteldrione, un liquore dal colore dorato e dal profumo intenso, così chiamato dal nome leggendario dell’antica San Severo.

Dopo la chiusura della distilleria, avvenuta negli anni venti del ‘900, a causa di una grave crisi finanziaria, è sorta una leggenda metropolitana sulla presunta cessione alla ditta Alberti di Benevento della formula per produrre il Casteldrione, dalla quale sarebbe derivato il famoso liquore Strega.

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook