Cresce il mercato eCommerce delle farmacie: +63% nel 2018

0

Cresce in modo notevole il mercato eCommerce delle farmacie: +63% nel 2018 per i prodotti di libera vendita, con un fatturato di 154 milioni di euro. Nel 2017 era cresciuto del 17% toccando i 96 milioni di euro.

A trainare il settore sono i prodotti da banco di automedicazione e gli integratori (vitamine, minerali, probiotici) che, rappresentando il 42% del mercato, sono cresciuti del 58% a 65,5 milioni di euro complessivi. I prodotti per la cura personale (creme, cosmetici, igiene personale) hanno fatturato nel 2018 51,2 milioni di euro (+38%). La crescita più importante è per i prodotti nutrizionali: +138% e 21 milioni di euro di fatturato.

E’ in questo contesto che si situa la nuova collaborazione tra Qapla’ (www.qapla.it), sistema integrato che permette di gestire le spedizioni dalla stampa dell’etichetta fino alla notifica di consegna, e Amicafarmacia (www.amicafarmacia.com), lo shop online made in Italy per l’acquisto di prodotti per la salute e la bellezza, inclusi i farmaci da banco.

Il comparto dei prodotti online legati alla sfera della salute ha una storia recente in Italia: fino a 3 anni fa la vendita via web era limitata ai parafarmaci (cosmetici, integratori, prodotti per l’infanzia, ecc). La svolta si è avuta nel 2016 quando l’Italia ha recepito la normativa europea che prevede la possibilità di vendere online anche medicinali da banco: da quel momento quindi sono cambiate le abitudini di acquisto dei consumatori.

Mancanza di tempo, difficoltà nello spostarsi da casa o nel reperire un prodotto e ricerca del risparmio sono sicuramente i driver che spingono i clienti a preferire realtà online come Amicafarmacia.com rispetto alla farmacia fisica.

“L’introduzione di Qapla’ è stata per noi un passo fondamentale – afferma Marco Di Filippo, CEO Amicafarmacia – direi una chiave di volta. Con Amicafarmacia.com utilizziamo un numero elevato di corrieri per servire i nostri clienti e Qapla’ ci permette di avere un unico cruscotto dal quale gestire tutte le spedizioni: analizzarne gli stati, evidenziare eventuali criticità ed intervenire qualora necessario, oltre ovviamente ad essere uno strumento di misurazione di performance dei vari corrieri. A seguito dell’introduzione di Qapla’ abbiamo inoltre decisamente migliorato l’esperienza dei nostri clienti, dal momento che abbiamo la possibilità di tenerli informati in tempo reale circa lo stato della spedizione, notoriamente un aspetto che preoccupa non poco il consumatore che utilizza il web per i propri acquisti”.

Il supporto di Qapla’ ha riguardato anche l’incremento della frequenza di riacquisto e di conseguenza la customer lifetime value. Tutto ciò grazie all’inserimento all’interno della tracking page e delle email transazionali di banner che comunicano ai clienti specifiche promozioni (Marketing Automation). I dati reali sulle conversioni ci parlano, per il primo trimestre 2019, di entrate superiori a 30.000 euro, generate unicamente da questi banner sulle tracking page.

Il caso Amicafarmacia verrà analizzato e presentato in modo approfondito, insieme a quello di Homemania e Gioiapura, durante il Workshop che Qapla’ terrà al prossimo Netcomm Forum il 29 Maggio alle 12:10 in SALA BLU 2, piano 1. Esporranno quanto ottenuto nel proprio Post Spedizione direttamente i tre rispettivi CEO  e eCommerce manager.  (https://www.netcommforum.it/ITA/Event/workshop-1_78931.aspx).

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook