• Con l’apertura della nuova sede di Atene, guidata da Dionisis Xanthakos, Leasys rafforza ulteriormente il proprio percorso di internazionalizzazione all’insegna della mobilità sostenibile.
  • Leasys è attiva in altri 10 Paesi europei: oltre all’Italia è presente in Belgio, Danimarca, Francia, Germania, Olanda, Polonia, Portogallo, Regno Unito e Spagna.

Dopo essersi confermata leader del noleggio a lungo termine in Italia, Leasys prosegue con il proprio piano di crescita a livello europeo e annuncia l’apertura di una nuova branch in Grecia. Con l’ingresso nel Paese ellenico, che ha di recente comunicato la riapertura ai turisti europei a partire dalla metà di maggio, la società, brand Stellantis e controllata di FCA Bank, porta avanti un processo di internazionalizzazione inaugurato nel 2017, che porterà Leasys a essere operativa entro il 2021 in 12 nazioni europee.

La Grecia diventa così l’undicesimo mercato in cui Leasys è operativa, insieme a Belgio, Danimarca, Francia, Germania, Italia, Olanda, Polonia, Portogallo, Regno Unito e Spagna. A guidare la filiale greca, con sede ad Atene, sarà Dionisis Xanthakos (che riporterà ad Alberto Grippo, CEO di Leasys SpA), con l’obiettivo di raccogliere le opportunità di business in un Paese il cui mercato dell’auto è tornato ai livelli pre-pandemia e il settore del noleggio a lungo termine registra attualmente una quota del 17%, dimostrandosi pronto ad affrontare le sfide della nuova mobilità, in particolare ibrida ed elettrica.

 

Leasys porterà anche in Grecia le proprie soluzioni “da un minuto a una vita intera”, coinvolgendo il Paese nel progetto di rivoluzione della mobilità sostenibile che si concretizzerà, da un lato, nell’elettrificazione della flotta e nell’estensione della rete dei Leasys Mobility Store (entro il 2022 saranno 1.500 in tutta Europa), e dall’altro nell’offerta di servizi all’avanguardia, green e digitali.

In un momento come quello attuale, caratterizzato da un cauto ottimismo e dalla speranza in una graduale ripresa del mercato del noleggio, l’ingresso in Grecia costituisce un passaggio importante” ha affermato Alberto Grippo, Amministratore Delegato di Leasys. “Non solo nell’ottica di rafforzare il nostro posizionamento internazionale, ma anche per porci come protagonisti della mobilità ecosostenibile in una realtà, quella ellenica, molto promettente in questo senso”.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook