Ecco la nuova guida sul franchising di Mail Boxes Etc

0

Con oltre 53.800 punti vendita attivi in Italia, il franchising si conferma una grande opportunità di crescita e sviluppo del business, sia per chi è già un imprenditore, sia per chi aspira ad esserlo. Questo perché consente un alto livello di competitività, possibile attraverso le economie di scala tipiche delle grandi imprese in combinazione con l’impegno del singolo. Con questa convinzione, Mail Boxes Etc. (MBE) ha realizzato in collaborazione con Assofranchising e con l’Osservatorio Permanente sul Franchising la nuova guida.

“L’obiettivo è diffondere, sostenere e promuovere la cultura del franchising, condividendo tutto ciò che può essere utile a chi intraprende un percorso professionale in questo sistema distributivo”, dice Fabrizio Mantovani, Retail Network Development Director di MBE che è oggi un punto di riferimento a livello mondiale per le spedizioni, la logistica, i servizi di stampa e marketing. I Centri MBE facilitano le attività di imprenditori, persone e aziende attraverso un network di prossimità presente con capillarità sul territorio, che fornisce servizi e prodotti personalizzati con un livello distintivo e unico di attenzione al cliente.

“Da anni ci impegniamo per favorire un franchising di qualità, così da garantire al futuro imprenditore la massima chiarezza. Di passi avanti importanti ne sono stati fatti molti: prima di tutto, la legge numero 129 del 6 maggio 2004, di cui siamo stati tra i principali promotori, ha colmato un vuoto legislativo di oltre trent’anni, definendo alcune delle pietre miliari del settore. Come il contratto, il contenuto e la durata minima, gli obblighi delle parti e le sanzioni in caso di informazioni false fornite dalle parti in fase di trattative precontrattuali”, afferma Italo Bussoli – Presidente di Assofranchising.

Completa, precisa e didascalica, la nuova guida MBE consente di entrare nel mondo del franchising grazie ad una prima parte introduttiva che illustra le caratteristiche del comparto, suggerisce quali sono le riflessioni da fare per avviare la propria attività e sintetizza i passaggi fondamentali da espletare da un punto di vista operativo ed amministrativo. Il documento riporta, inoltre, una serie di dati e considerazioni sul sistema franchising in Italia, tratti dal rapporto Assofranchising Italia 2019. L’analisi riporta la suddivisione regionale dei punti vendita con interessanti dettagli inerenti alla redditività per area geografica, un approfondimento relativo alle macro-categorie merceologiche, al giro d’affari delle reti e agli investimenti richiesti con una panoramica sui ritorni. La parte finale è dedicata al glossario, a conferma della volontà di offrire agli aspiranti imprenditori un manuale utile e pratico.

Conclude Augusto Bandera, Segretario Generale di Assofranchising: “La guida realizzata da MBE con la nostra consulenza definisce alcune regole fondamentali per il settore e vuole essere una bussola per l’imprenditore, dall’avvio dell’esercizio alle situazioni più complesse. Il franchising è un’ottima opportunità per dare vita a una attività autonoma anche senza avere una esperienza specifica in un particolare settore”.

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook