DOCUMENT MANAGEMENT E RICONOSCIMENTO BIOMETRICO A TECHNOLOGYBIZ

0

Il mercato dell’ICT, in continua e dinamica evoluzione ha indotto gli operatori del settore a ben individuare e demarcare gli ambiti dove orientare la mission aziendale.
La peculiarità delle esigenze d’informatizzazione richiede specifico Know How, che matura con particolare dedizione all’analisi dei flussi e delle criticità, così da consentire lo sviluppo di soluzioni performanti e risolutive.
Siline SpA dopo accorti studi di mercato ha profuso negli ultimi anni considerevoli sforzi e significativi investimenti in aree particolarmente circoscritte.

DOCUMENT MANAGEMENT
Soluzione Software proprietaria con modalità avanzate a sostegno dell’intero ciclo di gestione elettronica documentale.
Attualmente in uso al Ministero della Giustizia per l’informatizzazione del Processo Penale.

RICONOSCIMENTO BIOMETRICO MULTIMODALE

La Siline SpA è detentrice di brevetto per l’infrastruttura Hardware, ha realizzato una soluzione di riconoscimento di tipo Biometrico molto affidabile, basata su una filosofia di approccio sicuramente rivoluzionaria, che pone il confronto dei diversi dati biometrici quali: impronte digitali, riconoscimento facciale, analisi vocali, elaborazione del movimento labiale, che tra loro comparate, assicurano un grado di riconoscimento elevatissimo.

SISTEMI DI VIDEOSORVEGLIANZA “INTELLIGENTE”
Siline SpA ha realizzato un sistema di controllo di tipo non “presidiato” basato su tecnologie di altissima performance. Il sistema integra Hardware di ultima generazione, basato su Tecnologie IP e capace di gestire innumerevoli siti.

Il cuore del sistema è l’attivazione completamente automatica di tutti gli eventi, definiti a “rischio” con l’invio in automatico degli allarmi, ai soggetti autorizzati e alla  sala di controllo centralizzata. La diffusione degli allarmi in “real time” avviene mediante l’invio di: telefonate, sms, e-mail, accesso video; quest’ultimo, impiegando tra l’altro la particolarissima funzione di “evidenza” dell’allarme, prevede un’inquadratura automatica, utilizzando la funzione di brandeggio della telecamera per la zona oggetto di eventi anomalie, e la messa fuoco, con l’utilizzo di zoom ottico a evidenziare il particolare.

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook