Il Parco del Gargano a difesa e tutela dei siti archeologici

0

E’ avvenuta lunedì mattina, presso il Comune di Ischitella, la cerimonia ufficiale per la firma del Protocollo d’intesa per la salvaguardia e la valorizzazione dei siti archeologici e del patrimonio storico-culturale dell’area. A siglare il documento, che si propone di sviluppare forme di collaborazione fra le parti, il Presidente del Parco nazionale Avv. Stefano Pecorella, il Sindaco di Ischitella Dott. Piero Colecchia e il Presidente dell’Associazione culturale “G.P.R. Gruppo Ricerche Puglia” Dott. Giuseppe Compagni.

Alla base del protocollo d’intesa c’è la volontà di tutelare, conservare e valorizzare il patrimonio culturale e storico-insediativo del territorio del Comune di Ischitella, contenere e ove possibile arrestare i fenomeni di progressivo degrado, promuovere il turismo culturale e stimolare una nuova occupazione qualificata. Tra le iniziative promosse nel documento vi sono: il recupero di reperti archeologici di grande interesse situati in musei italiani e esteri e la loro riallocazione nel territorio d’origine; la divulgazione di materiali per il coinvolgimento della popolazione e degli studenti nel recupero dei valori archeologici; l’attivazione di progetti di promozione turistica.

“Il Parco Nazionale del Gargano s’impegna a sostenere iniziative di recupero, ricerca e promozione dei beni archeologici con particolare riferimento ai reperti di Monte Civita. Ma – aggiunge il Presidente Pecorella – dobbiamo assolutamente diventare autonomi e cominciare a progettare interventi utili e sensati anche andando alla ricerca di finanziamenti per la loro realizzazione. In questa mission dobbiamo coinvolgere i nostri validi giovani ai quali va data fiducia e sostegno.”

Nel ringraziare il Presidente del Parco per l’impegno e l’attenzione ai temi dell’archeologia, Il Sindaco di Ischitella si augura che il territorio di Monte Civita trovi l’ attenzione che merita e in questo contesto riconosce il ruolo del Parco come strumento di crescita per una nuova progettualità sul Gargano, non solo per le tematiche ambientali.

 

Il presidente Pecorella ha infine aggiunto “Il Parco da oltre un anno ha presentato alla Regione Puglia un progetto che ha messo in rete una decina di strutture museali del Gargano. Come Ente abbiamo l’obiettivo di creare e promuovere un’offerta turistica ampia ed eterogenea che rispecchi le caratteristiche del nostro territorio, ed è solo unendo le nostre forze possiamo riuscire a produrre risultati positivi”.

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook