COSTRUIRE IN MODO SOSTENIBILE, UNA SFIDA PER LA PUGLIA

0

Efficienza energetica, impatto ambientale e biocompatibilità. Si parlerà di questi i temi al convegno “Costruire sostenibile in Puglia: opportunità per le imprese, benefici per l’ambiente, vantaggi per i cittadini”, organizzato per  mercoledì 19 settembre con inizio alle ore 9, nella sala convegni di Confindustria Bari e BAT.

L’incontro, che è una sorta di anteprima del Festival dell’Architettura “PugliArch|2012 Slow Architecture”, è promosso da Distretto pugliese dell’Edilizia Sostenibile (DES), Istituto Pugliese per il Consumo (IPC), Legambiente Puglia e vede il patrocinio dell’Assessorato alla Qualità del territorio della Regione Puglia, di Ance Bari e BAT, dell’Ance Puglia e degli ordini degli ingegneri e degli architetti della provincia di Bari, con il contributo di Colori di Tollens Bravo, DFV Srl, Gruppo Stolfa Edilizia, Master Srl, Studio InterplanSrl e Vibrotek Srl.

Durante i lavori rappresentanti di imprese, professioni e istituzioni si confronteranno con le principali associazioni consumeriste e ambientaliste sulle tendenze più innovative e sostenibili nell’ambito della progettazione edile e delle soluzioni costruttive da privilegiare per salvaguardare l’ambiente e per risparmiare sui consumi energetici.

 

Dopo gli interventi, tra gli altri, di Salvatore Matarrese, presidente del DES, Edoardo Zanchini, vicepresidente e responsabile urbanistica di Legambiente, Francesco Diciollo, presidente dell’IPC e Angela Barbanente, assessore alla Qualità del territorio della Regione Puglia, cinque imprese pugliesi illustreranno casi concreti di interventi immobiliari di edilizia sostenibile in Puglia e di prodotti e servizi estremamente innovativi in termini di rispetto dell’ambiente e risparmio energetico. L’incontro sarà moderato da Massimiliano Scagliarini, giornalista della Gazzetta del Mezzogiorno.

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook