“SUA ECCELLENZA” L’ OLIO DON SALVATORE, UN OLIO PUGLIESE PLURIPREMIATO.

0

Abbazia d Fiastra, Macerata. Uno dei luoghi più suggestivi dello Stivale. Il primo week end di giugno e il territorio marchigiano portano bene al marchio Don Salvatore, la creatura olearia dell’ Agricola Moffa . Va infatti all’ olio dell’ azienda toremaggiorese il riconoscimento speciale di “Olio di eccellenza” tra i partecipanti alla manifestazione promossa da ASSAM Marche, CRA-OLI, Gruppo 24 Ore .

I promotori della Nona Rassegna Nazionale Oli Monovarietali, come illustra largamente la rivista “Olivo e Olio”, hanno accolto 329 campioni di olio, di 88 varietà diverse e da 18 regioni italiane. Ospiti esteri dell’ edizione di quest’ anno:la Croazia,la Greciae il Marocco.

Gli oli, analizzati dal Centro Agrochimico del ASSAM di Jesi, sono stati sottoposti ad analisi chimiche e sensoriali tra gennaio e marzo scorsi : una attenta valutazione visiva ,olfattiva , gustativo-tattile-retrolfattiva superata più che brillantemente dal Don Salvatore.

Stavolta la conquista del premio più prestigioso non è toccato alla monocultivar “Peranzana” ma alla “Nocellara del Belice”, una varietà di olivo già coltivata da tempo nei tenimenti dell’ Agricola Moffa, secondo gli usi dell’ azienda.

La Nocellaraha particolarmente impressionato al giuria degli esperti per la qualità raffinata e la perfetta fusione che Salvatore Moffa ha saputo dare con la sua esperienza tra l’ origine territoriale della monocultivar e le terre dell’ Alto Tavoliere.

Un mix perfetto che ha rinforzato la qualità dell’ olio, esaltandolo fino a far ottenere al marchio Don Salvatore il riconoscimento più ambito.

Si chiude, per ora , un cerchio di successi mietuti dalla Agricola Moffa in dodici mesi : lo scorso anno 1° in Puglia e 3° in Italia, l’ onore del Don Salvatore tra il blend nazionale che ha dato vita all’ olio del centocionquantenario dell’ unità d’ Italia, la presenza in numerose iniziative dell’ arte e dello sport.

Quest’ anno la riconferma di un raccolto ottimo e di un olio d’oliva extravergine ancora di altissimo livello e la conquista di una eccellenza che premia gli sforzi del patron Salvatore Moffa : la tradizione e l’ esperienza unita alla curiosità ed all’ impegno per il futuro.

Con la monocultivar  “Nocellara del Belice” non si fermano le attività di ricerca ed aggiornamento continuo dell’ azienda, in cui la qualità monovarietale “peranzana” rimane il punto di forza.

“…L’ olio Don Salvatore va dunque chiamato Eccellenza…”, hanno detto nelle Marche.  Le aziende i cui oli sono stati ammessi alla rassegna possono presentarsi sulla vetrina on line degli oli monovarietali (www.vetrinaolimonovarietali.it)

E’ solo un altro passo dell’ azienda torremaggiorese nella conquista di spazi di qualità nel mondo della produzione dell’ olio extravergine d’ oliva. Un’altra delle ragioni dell’ org…olio torremaggiorese.

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook