Vie Sacre Expo & Festival a Foggia dal 17 al 20 ottobre

0

Sarà inaugurata domani, giovedì 17 ottobre 2013, la terza edizione di “Vie Sacre Expo&Festival”, la doppia kermesse che per quattro giorni riporterà al centro del dibattito nazionale la promozione integrata del brand Italia, delle sue Regioni e dei suoi territori ampi e plurali, attraverso la luce particolare dei Percorsi e delle Manifestazioni del Sacro.

L’inaugurazione, nel Quartiere Fieristico di Foggia, comincerà alle ore 9.00 e sarà presieduta da Monsignor Francesco Pio Tamburrino, Arcivescovo Metropolita di Foggia-Bovino, accompagnato dal presidente dell’Ente Fiera Fedele Cannerozzi e da Elena Gentile, assessore al Welfare della Regione Puglia, guidati nel percorso dal presidente di Vie Sacre, Paolo Grenzi.

I NUMERI DI VIE SACRE. “Vie Sacre Expo&Festival” offrirà ai suoi visitatori quattro giorni di eventi, un percorso che si sviluppa attraverso tre saloni espositivi, 6mila metri quadrati di allestimenti, e poi, ancora: gli spettacoli (teatro e musica sacra, i concerti di Kabìla/XDarawish il 18 e di Cristiano De Andrè il 19 ottobre in collaborazione con Mo’l’Estate Spirit e la direzione artistica di Stefano Starace); le rievocazioni storiche del Cers, Consorzio Europeo delle Rievocazioni Storiche con la direzione artistica di Raffaella Lorusso; percorsi gastronomici interculturali con le eccellenze presentate al pubblico dalla Rete Internazionale delle “Città del Bio” diretta da Ignazio Garau; convegni internazionali dedicati a due grandi visioni del futuro del Bel Paese nello scenario globale, vale a dire i “Paesaggi Culturali”, così come definiti dall’UNESCO, e gli “Itinerari Culturali Europei” del Consiglio d’Europa, tra cui un ruolo fondamentale ricopre la Via Francigena che attraversa il vecchio continente per proiettarsi verso le altre sponde del Mediterraneo, guardando a Gerusalemme.

I PATROCINI. Oltre l’Alto Patrocinio del Consiglio d’Europa, del Pontificio Consiglio per la Cultura, della Conferenza Episcopale Italiana, la manifestazione gode del Patrocinio della Direzione Generale per le Biblioteche e gli Istituti Culturali del MiBAC, dell’Agenzia Nazionale del Turismo (ENIT), dell’Associazione Città Patrimonio Mondiale UNESCO, dell’Associazione Nazionale Musei Ecclesiastici, dell’ANCI, di Res Tipica, di Federculture, di Civita, di Federtrek, di Regione Puglia, Regione Toscana e Regione Campania, nonché dell’Associazione Europea delle Vie Francigene (AEVF) che – presso l’evento – ha convocato un meeting delle Regioni europee (da Regno Unito, Francia, Svizzera e Italia) con l’obiettivo – tra gli altri – di sancire un rinnovato impegno del Programma verso i territori del Mezzogiorno, avviando concretamente l’iter di riconoscimento della “Via Francigena nel Sud”, a partire dall’ingresso in Puglia, sui Monti Dauni, con il Progetto di Eccellenza Turistica che Ministero del Turismo e Regione Puglia hanno affidato a Pugliapromozione.

I PARTNER. Un ampio partenariato territoriale vede coinvolti – oltre l’Ente Fiera di Foggia che ha fortemente creduto nell’iniziativa – la Provincia di Foggia e Promodaunia, la Camera di Commercio di Foggia, il Parco Nazionale del Gargano, il GAL Gargano, il Comune di Foggia e quello di Manfredonia per tramite della sua Agenzia del Turismo, e numerosi altri.

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook