SINTHERA PORTA CISCO A #SMAU BUSINESS BOLOGNA

0

Smau Business Bologna (6/7 giugno 2012) Sinthera srl è presente con un suo stand.

Sinthera con il suo know-how é in grado di coniugare le potenzialità della struttura di grandi dimensioni con le attenzioni che solo un’impresa di dimensioni minori è in grado di offrire. Le quattro sedi operative dell’azienda sono rispettivamente a Udine, Reggio Emilia, Padova e Torino, con una presenza capillare su tutto il nord Italia. La tecnologia messa a disposizione è garantita dai marchi leder di mercato e comprende i sistemi di Back end, Front end, Network e Security. Sinthera è infatti in grado di offrire e garantire soluzioni di alto livello grazie alle certificazioni ottenute dai principali marchi: Cisco, Citrix, NetApp, VMware, Mcafee, Microsoft, Dell, Commvault, Stonesoft e Datacore.

La scelta di unire le competenze e soprattutto collaborare tra territori di appartenenza diversi nasce dalla consapevolezza che il mercato dell’ICT è in continua crescita a livello internazionale. In Italia i dati non sono ancora ai livelli europei ma senza dubbio la capacità di fare sistema potrà assicurare una penetrazione maggiore del mercato e garantire in questo modo una crescita anche all’economia del nostro paese. Ciò si traduce per il cliente nella possibilità di avere, da parte di Sinthera, una visione d’insieme delle architetture presenti, con la evidente capacità di indirizzare correttamente le scelte nel breve futuro. Nello stesso tempo, la complessità delle infrastrutture tecnologiche dei clienti cresce a velocità vertiginosa. Avere il governo diretto di tutti i componenti tecnologici di una infrastruttura complessa, rappresenta un elemento chiave per la garanzia di successo: è questo il valore aggiunto  che Sinthera mette a disposizione dei propri clienti.

Nella cornice di Smau Business Sinthera come partner Cisco ha presentato un caso di successo che vede protagonista Insiel Mercato. L’infrastruttura realizzata si basa su  Vmware vSphere 5 operante su piattaforma Cisco UCS.

In fiera inoltre presenta due prodotti in particolare: VXI Virtualization Experience Infrastructure di Cisco, una soluzione per lo workspace virtuale aperta, convalidata, che integra prodotti e tecnologie attraverso le architetture Cisco basate sulla rete per contribuire a fornire un’infrastruttura flessibile,  sicura con ottimali esperienze da parte dell’utente e un valore di business insuperabile. La seconda soluzione sarà invece FlexPod, strumento che si compone della piattaforma di elaborazione Cisco UCS, degli switches di rete Cisco e del sistema storage unificato NetApp sul quale gira il software DataONTAP. FlexPod è una architettura pre-testata che unisce networking, computing e storage in un’infrastruttura condivisa in grado di aiutare le aziende a incrementare la velocità di installazione, ridurre i rischi e diminuire i costi di ownership. Supporta applicazioni multiple e carichi di lavoro che aiutano clienti e partner ad accelerare e semplificare il passaggio al cloud. L’infrastruttura flessibile, scalabile e condivisa è pre-testata per diminuire i rischi, incrementare l’efficienza del data center e creare un’infrastruttura condivisa flessibile.

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook