SIEMENS PLM SOFTWARE TRASFORMA I PROCESSI DI DESIGN BASATI SUI MODELLI DEI TELAI PER I VELIVOLI

0

PLANO, Texas, 6 marzo 2012 – Siemens PLM Software, business unit di Siemens Industry Automation Division, specializzata nella fornitura di software e servizi per la gestione del ciclo di vita dei prodotti (PLM), ha annunciato oggi il lancio della versione 2012 del software Syncrofit (Syncrofit 2012) e della versione 2012 del software Quality Planning Environment(QPE 2012). Entrambi i prodotti sono stati sviluppati da Vistagy, acquisita da Siemens il 7 dicembre 2011, ed ora business unit di Siemens PLM Software.

Syncrofit 2012 è l’unica soluzione comprovata nelle operazioni di produzione, integrata con CAD, commerciale e disponibile sul mercato (COTS) per la gestione delle complessità dei gruppi di telai per velivoli; QPE 2012 consente ai principali produttori e fornitori di apparecchiature aerospaziali originali (OEM) di ottimizzare il processo di identificazione delle caratteristiche di ingegneria e di trasferirle in piani di qualità per l’Ispezione Primo Articolo. Le nuove versioni continuano a fornire funzionalità chiave per aumentare la produttività, eliminare ordini con cambiamenti ingegneristici dovuti a errori e facilitare il flusso continuo di dati ingegneristici per telai per velivoli in tutta l’azienda.

La nuova versione del software Syncrofit, usata per il design di aerostrutture e gruppi di grosse dimensioni, potenzia la visualizzazione di dati per fissaggi in gruppi complessi, aumenta le prestazioni dei sistemi durante la progettazione di gruppi di grosse dimensioni, ed impiega una soluzione di gestione dei fissaggi in perfetta sincronia con i sistemi PLM ed i database aziendali esistenti.

Syncrofit 2012 potenzia la produttività riducendo i tempi di aggiornamento dei sistemi ed eliminando l’esigenza di dover ricercare informazioni in gruppi di grosse dimensioni e di dover quindi immettere manualmente i dati nel modello CAD. È completamente integrato nei sistemi commerciali CAD 3D leader del settore e funziona con i principali sistemi PLM, per consentire agli utenti di sprecare meno tempo nell’immissione di dati e nell’interazione con svariati sistemi. Syncrofit si collega inoltre con i database di Oracle e di SQL Server, gli standard del settore, eliminando l’esigenza di supportare database non standard ed i relativi costi di manutenzione e aggiornamento.

La nuova versione del software QPE, adottata per sviluppare piani per valutare la qualità delle aerostrutture, consente ai principali OEM e fornitori di automatizzare il processo di identificazione delle caratteristiche ingegneristiche e di trasferirle in piani di qualità per l’ispezione primo articolo, fornendo un metodo più rapido, semplice e preciso rispetto ai metodi tradizionali.

QPE riduce fino al 90% i tempi di sviluppo dei piani di ispezione per parti con dettagli metallici, parti composite e gruppi. Facilita l’estrazione automatica delle caratteristiche di design più importanti dalla definizione tridimensionale; garantisce la tracciabilità delle caratteristiche dalla definizione 3D in piani di qualità e genera i risultati in svariati formati, quali Excel e PDF, conformi agli standard AS9102.

“Il mondo aerospaziale sta attraversando un’importante fase di passaggio al design basato su modello”, ha affermato Steve Peck, director of product and market strategy di Syncrofit e QPE. “Syncrofit 2012 e QPE 2012 consentono alle aziende di utilizzare l’intero potenziale offerto dal design digitale. Il lancio di questi ultimi prodotti incorpora nuova funzionalità per colmare le lacune nelle fasi di assemblaggio di telai per velivoli e l’ispezione primo articolo, che non possono essere completamente risolti esclusivamente dai processi CAD o PLM”.

La business unit di Siemens PLM Software che include le precedenti operazioni Vistagy è un affermato fornitore globale di software e servizi ingegneristici specifici per il settore che crea descrizioni dei prodotti esaurienti per consentire di prendere decisioni più informate fin dall’inizio del ciclo di design e potenzia le piattaforme commerciali CAD 3D, quali Catia®, Creo Elements/ProTM e NXTM, applicando una conoscenza specializzata dei processi e una perizia nei domini per facilitare la soluzione di alcuni dei problemi di ingegneria più complessi al mondo. Ne consegue che i clienti aumentano in modo significativo il riutilizzo dei dati di ingegneria, riducendo in ultima analisi i costi, migliorando la qualità e abbreviando i tempi di lancio sul mercato. Oggi questi prodotti vengono utilizzati da centinaia di produttori leader nei settori aerospaziale, automobilistico ed eolico, tra cui Bombardier Aerospace, General Motors e Sinomatech Wind Power Blade Co.

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook