Le oltre 5000 presenze al SIEB fanno ben sperare per il futuro

0
Obiettivo raggiunto per la prima edizione del Sieb, il Salone internazionale dell’informatica Education & Business, organizzato da Know K., che si è tenuto nella Fiera di Foggia il 14 e il 15 dicembre.
Oltre 5 mila presenze, 51 gli espositori, 12 le scuole partecipanti, oltre 30 eventi tra convegni, seminari, workshop e tavole rotonde. Questi i numeri della prima edizione, i cui risultati hanno superato ogni più rosea aspettativa. A partire dall’aspetto organizzativo e logistico, fino alla larga partecipazione. Già in fase di pre-registrazione sono stati contati più di 3500 iscritti.
La sperimentazione della commistione tra il mondo Education e quello Business ha dato buoni frutti. Fulcro dell’evento, infatti, il ruolo delle nuove tecnologie nella nostra società, dal mondo Business al mondo Education, due realtà che devono necessariamente incontrarsi e confrontarsi e che non possono camminare separate.
Gli importanti brand, nazionali e internazionali, che hanno partecipato a questo nuovo appuntamento hanno espresso la propria soddisfazione.
Alto anche il gradimento dei numerosi visitatori che hanno potuto ammirare gli stand delle aziende leader nel settore dell’ICT e seguire i numerosi incontri, convegni, seminari e corsi che si sono susseguiti nei due giorni sui più svariati temi.
Dalla robotica, al cloud computing, dalle smart city e smart school all’orientamento scolastico, dai social network alla domotica, dal cyber crime alla privacy e molto altro ancora. Interessanti i momenti di approfondimento sull’ICT applicato alla medicina, alla gestione documentale e a sostegno dell’inclusione.
Inoltre, numerosi i seminari e corsi di formazione, diretti agli insegnanti, sulle tecnologie didattiche e sul loro possibile impiego. Un salone, quindi, che ha parlato di innovazione tecnologia a 360°.
Autorevoli i relatori intervenuti in questa prima edizione, tra tutti Pavel Rabinovich, vicerettore dell’Università di Mosca e Fabienne Pétiard, ispettrice dell’educazione francese.
Importantissima anche la visita del dott. Regina vice Presidente di Confindustria Nazionale.
Le Istituzioni rappresentative del territorio pugliese non hanno fatto mancare il loro sostegno, la Regione Puglia, la Provincia di Foggia, la Camera di Commercio di Foggia, e il Distretto produttivo dell’informatica sono state presenti con i loro stand all’interno del SiEB e anche il Comune di Foggia e l’Ufficio Scolastico Regionale della Puglia hanno sostenuto dall’inizio l’iniziativa.
Dati assolutamente positivi, quindi, quelli di questa prima edizione del SiEB, che rappresentano il punto di partenza per la creazione di un Salone di riferimento, in Italia, che parli di innovazione tecnologica a 360°, in maniera trasversale e riferita a tutti gli aspetti della società.

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook